Apri il menu principale

San Lorenzo a Merse

frazione del comune italiano di Monticiano
San Lorenzo a Merse
frazione
San Lorenzo a Merse – Veduta
Veduta di San Lorenzo a Merse
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Siena-Stemma.svg Siena
ComuneMonticiano-Stemma.png Monticiano
Territorio
Coordinate43°08′50″N 11°16′18″E / 43.147222°N 11.271667°E43.147222; 11.271667 (San Lorenzo a Merse)Coordinate: 43°08′50″N 11°16′18″E / 43.147222°N 11.271667°E43.147222; 11.271667 (San Lorenzo a Merse)
Altitudine227 m s.l.m.
Abitanti164 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale53010
Prefisso0577
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantisanlorenzino, sanlorenzini[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Lorenzo a Merse
San Lorenzo a Merse

San Lorenzo a Merse è una frazione del comune italiano di Monticiano, nella provincia di Siena, in Toscana.

StoriaModifica

Il borgo era anticamente conosciuto come San Lorenzo a Foiano, dal nome del lago sottostante oggi prosciugato, ed era sotto la giurisdizione dei conti Ardengheschi di Civitella Marittima. Il paese è menzionato per la prima volta in un documento datato 1108, dove si attesta la presenza di una pieve dedicata al santo. Nel 1202 passa sotto il controllo di Siena e divenne proprietà dei mercanti e banchieri Marescotti fino al 1369, quando venne loro tolto per gli eccessivi soprusi ai danni delle popolazioni locali. Il borgo seguì poi le sorti del comune di Siena e del Granducato di Toscana.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Cappella della Santissima Vergine dei Dolori, risalente al 1717 su iniziativa di Pellegrino Marchi, fu costruita in località La Selva e venne distrutta nel 1774. Oggi ne sono visibili i resti.
  • Cappella di Santa Maria della Neve, antica chiesetta conosciuta anche come Madonna della Piaggia, è situata presso il cimitero del paese ed oggi sconsacrata.

Architetture militariModifica

  • Castello di San Lorenzo, antico castello smantellato nel 1369 ed oggi trasformato, era proprietà della famiglia Marescotti e il loro stemma, un'aquila bianca ad ali spiegate, è ancora visibile sulla facciata.

NoteModifica

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 496.
  2. ^ La pieve di San Lorenzo su Toscana.it
  3. ^ La chiesa della Compagnia della Misericordia su Toscana.it

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana