Sanna Englund

attrice tedesca
Sanna Englund

Sanna Englund (Heidelberg, 18 aprile 1975) è un'attrice e modella tedesca.

Attrice attiva prevalentemente in campo televisivo[1], tra cinema e - soprattutto - televisione, ha partecipato ad oltre una ventina di differenti produzioni[1], a partire dalla fine degli anni novanta[1].

I suoi ruoli più noti sono quello di Tanja Koch nella serie televisiva St. Angela (1997), quello di Mareike Vattke nella serie televisiva Hinter Gittern - Der Frauenknast (2001-2003) e quello di Melanie Hansen nella serie televisiva Hamburg Distretto 21 (Notruf Hafenkante, 2007-2017)[1]; è inoltre apparsa come guest-star in serie televisive quali Squadra Speciale Cobra 11, Balko, Guardia costiera, Il medico di campagna, ecc.[1]

BiografiaModifica

Sanna Englund è nata da una coppia di insegnanti di musica. Mentre era ancora a scuola a Heidelberg, ha preso lezioni private di recitazione e canto e ha suonato nel teatro della scuola del liceo St. Raphael. Dopo essersi diplomata al liceo nel 1993, ha studiato psicologia e ha lavorato con successo come modella in patria e all'estero per guadagnare soldi per la scuola di recitazione al Lee Strasberg Theatre and Film Institute di New York City. Englund ha completato l'allenamento di arti marziali e l'allenamento di tiro. La maggior parte delle acrobazie che fa da sola, a teatro è stata vista in Il sogno di una notte di mezza estate e Le lacrime amare di Petra von Kant. Da novembre 2010 a novembre 2013, è stata la patrona di "gli occhi dei bambini felici di Amburgo".

Englund vive con suo marito in Baviera, ma resta ad Amburgo a causa delle riprese della serie televisiva Emergency Call Hafenkante.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

  • Angel Express (1998) - ruolo: Jasmin
  • Himmelskörper - cortometraggio (2001)
  • Ruhige Lage, nette Aussicht - cortometraggio (2003)
  • KomA - cortometraggio (2006)

TelevisioneModifica

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4737151433042756420001 · GND (DE1149259086 · WorldCat Identities (ENlccn-no2019113490