Sebastian Florian Hönig

astronomo tedesco
Asteroidi scoperti[1][2]: 571
68947 Brunofunk 8 agosto 2002
68948 Mikeoates 8 agosto 2002
73491 Robmatson 8 agosto 2002
78115 Skiantonucci 20 giugno 2002
78386 Deuzelur 8 agosto 2002
78391 Michaeljäger 8 agosto 2002
78429 Baschek 18 agosto 2002
78430 Andrewpearce 18 agosto 2002
78433 Gertrudolf 29 agosto 2002
84011 Jean-Claude 23 luglio 2002
99861 Tscharnuter 29 luglio 2002
99862 Kenlevin 23 luglio 2002
142091 Omerblaes 29 agosto 2002
145558 Raiatea 17 luglio 2006
160259 Mareike 29 agosto 2002
594032 Reyhersamuel[3] 23 agosto 2004

Sebastian Florian Hönig (1978) è un astronomo tedesco citato spesso come Hoenig.

Ricercatore presso il gruppo astrofisico dell'Università della California, Santa Barbara, si occupa di nuclei galattici attivi e delle teorie dei tori di polveri galattiche. Oltre ad essere un astronomo professionista è anche un astronomo dilettante.

Scoperte modifica

Hönig ha scoperto la prima cometa periodica SOHO, la 322P/SOHO, quando era ancora uno studente universitario. Hönig ha intuito, sulla base dei suoi calcoli, che due comete SOHO, la P/1999 R1 e la P/2003 R5, osservate rispettivamente nel 1999 e nel 2003, dovevano essere due differenti passaggi di una stessa cometa e ha ipotizzato che la cometa avrebbe dovuto riapparire nel 2007, come effettivamente avvenne, dimostrando così l'esistenza di comete a breve periodo e con piccola distanza perielica[4][5][6][7][8].

Ha scoperto, anche, più di quaranta altre comete SOHO[9]. Nel luglio 2002 ha scoperto la cometa C/2002 O4 Hoenig a quasi sessant'anni dall'ultima cometa amatoriale scoperta in Germania, la C/1946 K1 Pajdusakova-Rotbart-Weber. Hönig, inoltre, ha scoperto numerosi asteroidi.

Il Minor Planet Center gli accredita le scoperte di 571 asteroidi, effettuate tra il 2001 e il 2008, in parte in collaborazione con Wolfgang J. Duschl e Noéline Teamo.

Riconoscimenti modifica

Nel 2003 gli è stato assegnato l'Edgar Wilson Award, dedicato agli scopritori di comete nel campo amatoriale[10].

Gli è stato dedicato l'asteroide 51983 Hönig[11].

Note modifica

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, su minorplanetcenter.org, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 27 dicembre 2021.
  2. ^ Dati aggiornati al 27 dicembre 2021. Nell'elenco appaiono solamente gli asteroidi con denominazione definitiva.
  3. ^ In collaborazione con Wolfgang J. Duschl.
  4. ^ (EN) Identification of a new short-period comet near the sun[collegamento interrotto]
  5. ^ (EN) SOHO's first officially periodic comet
  6. ^ La prima cometa SOHO ufficialmente dichiarata periodica
  7. ^ (EN) SOHO Mission Discovers Rare Comet
  8. ^ (EN) SOHO's new catch: its first officially periodic comet
  9. ^ (EN) SOHO Comet Discoverers' Totals Archiviato il 25 luglio 2008 in Internet Archive.
  10. ^ (EN) The Edgar Wilson Award Recipients
  11. ^ (EN) M.P.C. 50465 del 7 gennaio 2004

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62750444 · ORCID (EN0000-0002-6353-1111 · GND (DE133915891