Sergio Doplicher

fisico matematico italiano

Sergio Doplicher ([dòpliker][1]; Trieste, 30 dicembre 1940) è un fisico e matematico italiano che si occupa principalmente delle fondazioni matematiche della teoria quantistica dei campi e della gravità quantistica.[2] È anche autore di diversi testi di carattere umanistico.[3]

Sergio Doplicher, Oberwolfach 2005

BiografiaModifica

Sergio Doplicher si è laureato in fisica nel 1963 all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" sotto la supervisione del fisico teorico Giovanni Jona-Lasinio.[4] Dal 1976 al 2011 è stato professore ordinario di meccanica quantistica del dipartimento di matematica della Sapienza. È andato in pensione nel 2011, continuando la sua attività di ricerca come professore emerito, dedicandosi inoltre alla scrittura di saggi di interesse filosofico e raccolte di poesie.[5] Tra i suoi studenti si ricorda il matematico italiano Roberto Longo.

Doplicher è conosciuto per le sue ricerche basate sugli assiomi di Haag–Kastler e per la sua collaborazione con Rudolf Haag. Con John E. Roberts[6] e Haag, ha analizzato le regole di superselezione nella formulazione algebrica della teoria quantistica dei campi, ottenendo una prima prova del teorema spin-statistica interamente basata su principi primi. Doplicher e Roberts hanno inoltre dimostrato un teorema di ricostruzione per l'algebra dei campi quantistici e il gruppo di gauge dall'algebra delle osservabili.[7][8] In altre collaborazioni, Doplicher ha studiato gli aspetti locali delle regole di superselezione. Dopo aver introdotto la proprietà di divisione,[9] ha derivato le algebre delle correnti esatte e una forma debole della versione quantistica del teorema di Noether.[10]

Più avanti nella sua carriera, Doplicher si è occupato dei fondamenti matematici della gravità quantistica a livello di struttura quantistica dello spaziotempo alla scala di Planck.[11][12][13] Ha anche affrontato il problema della misura nella fisica quantistica locale.[14][15]

È autore del primo articolo del primo numero della rivista scientifica di fisica matematica Communications in Mathematical Physics.[16]

Premi e onorificenzeModifica

Sergio Doplicher è stato invitato a tenere una conferenza al Congresso internazionale dei matematici a Kyoto nel 1990.[17] Nel 2004 ha vinto il premio Humboldt[18] e nel 2011 il premio Presidente della Repubblica dell'Accademia Nazionale dei Lincei.[19] Nel 2013 è stato eletto membro della Società Matematica Americana[20] e nel 2019 membro dell'Academia Europæa.[5]

Opere principaliModifica

Opere scientificheModifica

Altre opereModifica

  • Sergio Doplicher e Fausta Ferro-Luzzi, Il De Rerum Natura di Giorgione, il teatro di Giovanni Bellini e lo sguardo della Gioconda, Roma, Aracne, 2011, ISBN 978-8854841864.
  • Sergio Doplicher, «O sol che sani ogne vista turbata». Note sulla ragione nella Divina Commedia, Roma, Edicampus, 2014, ISBN 978-8897591146.
  • Sergio Doplicher e Valeria Rossella, La poesia e i pensieri. L'opera di Fabio Doplicher un decennio dopo, Roma, Edicampus, 2015, ISBN 978-8897591573.
  • Sergio Doplicher, Il cassetto dei giocattoli, in Passigli Poesia, vol. 242, Roma, Passigli editori, 2018, ISBN 978-8836816460.
  • Sergio Doplicher, Mondo quantistico e Umanesimo, Roma, Carocci editore, 2018, ISBN 978-8843093991.
  • Sergio Doplicher, Porte per ba (PDF), in Biblioteca di Poesia, Roma, Edizioni Sinestesie, 2020, ISBN 978-8831925457.

NoteModifica

  1. ^ Sergio Doplicher, in Dizionario delle scienze fisiche, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1996.
  2. ^ Sergio Doplicher, su Aracne editrice. URL consultato il 15 febbraio 2021.
  3. ^ Breve descrizione sull'autore Sergio Doplicher, su Edizioni Sinestesie. URL consultato il 17 febbraio 2021. Altre opere di Sergio Doplicher, su Academia Europæa. URL consultato il 17 febbraio 2021.
  4. ^ (EN) Sergio Doplicher, su Mathematics Genealogy Project, North Dakota State University.
  5. ^ a b (EN) Pagina di Sergio Doplicher dell'Academia Europæa, su Academia Europæa. URL consultato il 17 febbraio 2021. (EN) Sergio Doplicher - Curriculum Vitae, su Academia Europæa. URL consultato il 17 febbraio 2021.
  6. ^ Doplicher è stato coautore di parecchi articoli scientifici con Roberts, che ha soggiornato per un lungo periodo a Roma.
  7. ^ (EN) Hans Halvorson e Michael Müger, Algebraic quantum field theory, in Jeremy Butterfield e John Earman (a cura di), Philosophy of Physics, Elsevier B.V., 2007, pp. 731–864, DOI:10.1016/B978-044451560-5/50011-7, ISBN 978-0-444-51560-5, arXiv:math-ph/0602036.
  8. ^ (EN) DHR superselection theory, su ncatlab.org. URL consultato il 16 febbraio 2021.
  9. ^ La proprietà di divisione è anche conosciuta come split-property.
  10. ^ (EN) Sergio Doplicher, The Principle of Locality: Effectiveness, fate and challenges, in Journal of Mathematical Physics, vol. 51, 2010, p. 015218, DOI:10.1063/1.3276100, arXiv:0911.5136.
  11. ^ (EN) Sergio Doplicher, Klaus Fredenhagen e John E. Roberts, The Quantum structure of space-time at the Planck scale and quantum fields, in Communications in Mathematical Physics, vol. 172, 1995, pp. 187–220, DOI:10.1007/BF02104515, arXiv:hep-th/0303037.
  12. ^ (EN) Dorothea Bahns, Sergio Doplicher, Gerardo Morsella e Gherardo Piacitelli, Quantum Spacetime and Algebraic Quantum Field Theory, in Romeo Brunetti, Claudio Dappiaggi, Klaus Fredenhagen e Jakob Yngvason (a cura di), Advances in algebraic quantum field theory, Springer, Cham, 2015, pp. 289–330, DOI:10.1007/978-3-319-21353-8_7, ISBN 978-3-319-21353-8, arXiv:1501.03298.
  13. ^ (EN) Sergio Doplicher, Space-time and fields: A Quantum texture, in AIP Conference Proceedings, vol. 589, n. 1, 2001, pp. 204–213, DOI:10.1063/1.1419326, arXiv:hep-th/0105251.
  14. ^ Con fisica quantistica locale ci si riferisce alla formulazione algebrica della teoria quantistica dei campi, conosciuta anche come local quantum physics, si veda ad esempio (EN) Rudolf Haag, Local quantum physics: Fields, particles, algebras, 2ª ed., Springer-Verlag Berlin Heidelberg, 1996, DOI:10.1007/978-3-642-61458-3, ISBN 978-3-540-61049-6.
  15. ^ (EN) Sergio Doplicher, The Measurement Process in Local Quantum Physics and the EPR Paradox (PDF), in Communications in Mathematical Physics, vol. 357, 2018, pp. 407–420, DOI:10.1007/s00220-017-2949-z, arXiv:0908.0480.
  16. ^ (EN) Sergio Doplicher, An algebraic spectrum condition, in Communications in Mathematical Physics, vol. 1, 1965, pp. 1–5, DOI:10.1007/BF01649586.
  17. ^ (EN) Sergio Doplicher, Abstract compact group duals, operator algebras and quantum field theory, in In: Proceedings of the International Congress of Mathematicians, Kyoto, 1990, vol. 1, 1990, pp. 1319–1333.
  18. ^ (EN) Pagina di Sergio Doplicher della fondazione Humboldt, su humboldt-foundation.de. URL consultato il 15 febbraio 2021.
  19. ^ Premi Presidente della Repubblica 1949-2011, su Accademia Nazionale dei Lincei. URL consultato il 15 febbraio 2021.
  20. ^ (EN) Lista dei membri dell'American Mathematical Society, su American Mathematical Society. URL consultato il 15 febbraio 2021. (EN) Allyn Jackson, Fellows of the AMS: Inaugural Class (PDF), in Notices of the AMS, vol. 60, n. 5, 2013, pp. 631–637.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN232936680 · ISNI (EN0000 0003 6724 2103 · LCCN (ENn78034053 · BNF (FRcb14577403v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n78034053