Apri il menu principale
Sergio Pintor
vescovo della Chiesa cattolica
Sergio Pintor.jpg
Coat of arms of Sergio Pintor.svg
Credidimus Caritati
 
TitoloOzieri
Incarichi attualiVescovo emerito di Ozieri
Incarichi ricopertiVescovo di Ozieri
 
Nato16 novembre 1937 (81 anni) a Oristano
Ordinato presbitero9 luglio 1961
Nominato vescovo29 settembre 2006 da papa Benedetto XVI
Consacrato vescovo8 dicembre 2006 dall'arcivescovo Paolo Romeo (poi cardinale)
 

Sergio Pintor (Oristano, 16 novembre 1937) è un vescovo cattolico italiano, vescovo emerito di Ozieri nonché consultore del Pontificio consiglio della pastorale per gli operatori sanitari.

BiografiaModifica

Dopo aver frequentato il ginnasio al seminario arcivescovile di Oristano e il liceo e la teologia presso il seminario regionale di Cuglieri, il 9 luglio 1961 viene ordinato sacerdote per la diocesi di Oristano.

Nel 1969 si laurea in Teologia Pastorale alla Pontificia Università Lateranense.

In diocesi è vice parroco della cattedrale di Oristano (sua parrocchia di origine) e assistente diocesano della gioventù maschile dell'Azione Cattolica; successivamente ricopre l'incarico di direttore spirituale del seminario arcivescovile di Oristano.

Dal 1970 al 1995 collabora con l'Ufficio Catechistico Nazionale della CEI per la preparazione dei nuovi catechismi e per la formazione dei catechisti.

Il 24 settembre 1985 è nominato prelato d'onore di Sua Santità.

Al presente è consultore del Pontificio Consiglio per la Pastorale della Salute.

Il 29 settembre 2006 è eletto vescovo della diocesi di Ozieri e l'8 dicembre dello stesso anno riceve l'ordinazione episcopale dall'allora nunzio apostolico in Italia Paolo Romeo.

Dal 1º ottobre 2010 è membro e segretario della Commissione Episcopale della CEI per il servizio della carità e la salute.

Il 16 novembre 2012, al compimento del 75º anno di età, presenta al Sommo Pontefice formale rinuncia al governo pastorale della diocesi di Ozieri in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico, restando pertanto in attesa della nomina del successore. La rinuncia è accettata il successivo 10 dicembre. Contestualmente papa Benedetto XVI nomina un amministratore apostolico ad nutum Sanctae Sedis nella persona di Sebastiano Sanguinetti, vescovo di Tempio-Ampurias, predecessore di Pintor nella diocesi di Ozieri. Il 18 luglio 2015 papa Francesco nomina vescovo di Ozieri Corrado Melis, presbitero della diocesi di Ales-Terralba.

IncarichiModifica

Prima dell'elevazione all'episcopato ha ricoperto i seguenti incarichi:

  • docente invitato alla Pontificia Università Urbaniana dal 1985 al 2003
  • docente invitato presso la Facoltà Teologica Pugliese, sezione di Molfetta dal 1996
  • direttore dell'Ufficio Catechistico dell'Arcidiocesi di Oristano
  • vice parroco della cattedrale di Oristano
  • parroco della parrocchia di San Paolo Apostolo a Oristano dal 1972 al 1973
  • delegato diocesano per la Pastorale
  • assistente diocesano della FUCI
  • canonico del Capitolo Metropolitano dal 1981 al 1988
  • membro della Commissione Presbiterale regionale della Sardegna
  • coordinatore della Scuola nazionale estiva di catechesi del Centro Dehoniano di Bologna
  • vice-direttore dell'Ufficio Catechistico Nazionale dal 1988 al 1996
  • direttore dell'Ufficio Nazionale CEI per la Pastorale della Sanità dal 1996 al 2006
  • segretario della Consulta nazionale per la Pastorale della Sanità

OpereModifica

  • Sergio Pintor, L'uomo via della Chiesa. Manuale di teologia pastorale, EDB, 1992
  • Angelo Brusco, Sergio Pintor, Sulle orme di Cristo medico. Manuale di teologia pastorale sanitaria, EDB, 1999
  • Sergio Pintor, La formazione permanente del clero. Orientamenti e percorsi, EDB, 2001
  • Sergio Pintor, Per dire speranza, EDB, 2006

Genealogia episcopaleModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN38189639 · ISNI (EN0000 0000 7901 6267 · LCCN (ENn79038685 · WorldCat Identities (ENn79-038685