Serie A 1898-1899

edizione del torneo calcistico svizzero
Serie A 1898-1899
Serie A 1898-1899
Competizione Serie A (Svizzera)
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore ASF/SFV
Date dal ?
al 12 marzo 1899
Luogo Svizzera Svizzera
Partecipanti 9
Formula Torneo a eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Anglo-American
(1º titolo)
Statistiche
Incontri disputati 9
Gol segnati 40 (4,44 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1897-1898 1899-1900 Right arrow.svg

La Serie A 1898-1899 è stata la 2ª edizione della massima divisione del campionato svizzero di calcio e vide la vittoria finale dell'Anglo-American Club Zurigo.

Serie A 1898-1899: ubicazione delle squadre.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dopo una prima edizione non ufficiale[1], organizzata dal quotidiano ginevrino La Suisse Sportive, l'Associazione Svizzera di Football iniziò a dirigere e organizzare regolarmente il campionato svizzero di calcio.

FormulaModifica

Le nove squadre partecipanti vennero suddivise in tre gironi geografici e si affrontarono in un torneo a eliminazione diretta. Le partite che non avevano nessun effetto sull'andamento del campionato, non vennero disputate. Dopo un pareggio l'incontro andava ripetuto per decidere la squadra vincente. Le squadre vincitrici del rispettivo girone si qualificarono successivamente per la fase finale per contendersi il titolo.

Squadre partecipantiModifica

Club Città
Anglo-American Zurigo
Basilea Basilea
  Geneva United Ginevra
Grasshoppers Zurigo
Losanna Losanna
  Neuchâtel Neuchâtel
Old Boys Basilea Basilea
Yverdon Yverdon
Zurigo Zurigo

TorneoModifica

Girone EstModifica

Dopo il pareggio nella prima partita, l'Anglo-American Club prevalse per 2-1 nel secondo incontro ai danni del Grasshoppers.[2]

Anglo-American3 – 3Grasshoppers

Anglo-American2 – 1Grasshoppers

Anglo-American5 – 0Zurigo

VerdettoModifica

Girone CentroModifica

A causa della presenza di sole due squadre, il programma prevedeva un solo incontro. La partita ebbe luogo il 13 novembre 1899 a Basilea e si concluse in parità con il punteggio di 1-1.
Dal momento in cui nessuna squadra riuscì a prevalere sull'altra, si andò alla ripetizione della partita. Dopo i novanta minuti, con il punteggio terminato nuovamente in parità (2-2), i capitani di entrambe le squadre si accordarono per un tempo supplementare di venti minuti, senza che il risultato cambiasse. In seguito l'Old Boys avanzò una protesta alla federazione, sostenendo che una delle due reti del Basilea fu segnata di mano, quindi irregolarmente. La segnalazione fu conseguentemente presa in considerazione da parte dell'ASF che decise di annullare la rete incriminata, fissando il risultato finale sul 2-1 a favore dell'Old Boys.[3]

Basilea
13 novembre 1898
Old Boys Basilea1 – 1Basilea

Basilea
18 dicembre 1898
Old Boys Basilea2 – 1Basilea

VerdettoModifica

Girone OvestModifica

Yverdon2 – 0  Neuchâtel

Losanna4 – 0  Geneva United

Losanna6 – 2Yverdon

VerdettoModifica

Fase finaleModifica

Il primo incontro del 5 marzo 1899 tra l'Old Boys e il Losanna non venne disputato, dato che i giocatori inglesi dei romandi si rifiutarono di giocare la domenica. Questo episodio costò la squalifica al Losanna.
Il campionato fu successivamente deciso il 12 marzo 1899, quando l'Anglo-American Club sconfisse nettamente l'Old Boys Basilea per 7-0 a Zurigo, laureandosi campione di Svizzera per la prima e unica volta nella sua storia.[3]
La squadra era composta prevalentemente da studenti anglosassoni del Politecnico federale di Zurigo che schierò la seguente formazione: Smith; Sharmen, Engelke; Forgan, Butler, Cotton; Morris, Lewinstein, Collinson, Gandolfi, Bachelor.

Berna
5 marzo 1899
Old Boys Basilea – [4]Losanna

Zurigo
12 marzo 1899
Anglo-American7 – 0Old Boys Basilea

Verdetto finaleModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Erik Garin, Switzerland 1898-1930, rsssf.com. URL consultato il 29 aprile 2017.
  2. ^ (DE) Zünfte & Vereine, su zwoelf.ch, 18 marzo 1899. URL consultato il 30 aprile 2017.
  3. ^ a b (DE) Wie die Old Boys zu den ersten Forfait-Siegern der Schweizer Fussballgeschichte wurden, su tageswoche.ch, 19 agosto 2014. URL consultato il 30 aprile 2017.
  4. ^ I giocatori britannici del Losanna si rifiutarono di giocare di domenica e quindi la squadra venne squalificata

Collegamenti esterniModifica