Proteggi l'assassino - Shield of Straw

film del 2013 diretto da Takashi Miike
Proteggi l'assassino -
Shield of Straw
Wara no tate.jpg
Atsuko Shiraiwa (Nanako Matsushima) in una scena del film
Titolo originale藁の楯
Wara no tate
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2013
Durata124 min
Rapporto2,35:1
Generethriller
RegiaTakashi Miike
Soggettodal romanzo di Kazuhiro Kiuchi
SceneggiaturaTamio Hayashi
ProduttoreNaoaki Kitajima, Shigeji Maeda, Misako Saka
Produttore esecutivoWilliam Ireton, Tomoko Jo, Hiroyoshi Koiwai, Seiji Okuda
Casa di produzioneWarner Bros., Nippon Television Network Corporation (NTV), Oriental Light and Magic, Straw Shield Production Committee
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaNobuyasu Kita
MontaggioKenji Yamashita
MusicheKōji Endō
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Proteggi l'assassino - Shield of Straw (藁の楯 Wara no tate?), inizialmente annunciato con il titolo inverso Shield of Straw - Proteggi l'assassino, è un film del 2013 diretto da Takashi Miike.

La pellicola è la trasposizione cinematografica del romanzo omonimo di Kazuhiro Kiuchi, e ha partecipato alla 66ª edizione del Festival di Cannes.

TramaModifica

Ninagawa è un ricco politico giapponese la cui nipote di sette anni è stata violentata e poi uccisa da un assassino recidivo, Kunihide Kiyomaru; sconvolto dal dolore e sapendo di avere ormai poco da vivere, decide di mettere una taglia di un miliardo di yen sulla testa dell'uomo. Cercando di tutelarsi, Kiyomaru si consegna alle autorità di Fukuoka: viene così creato un gruppo di agenti con lo scopo di condurre il criminale a Tokyo, dove sarà poi processato. Inizialmente il trasferimento si svolge in un furgone blindato, tuttavia in seguito a uno scontro con alcuni poliziotti corrotti – in cui anche il giovane agente Masami Kanbashi perde la vita – gli agenti decidono di muoversi su uno shinkansen.

Tra i poliziotti è presente Kazuki Mekari, agente integerrimo con alle spalle la dolorosa morte della moglie, avvenuta tre anni prima; Atsuko Shiraiwa, giovane che si è ritrovata a dover crescere il proprio bambino da solo, e che ha accettato il compito con la speranza di ottenere una promozione; Kenji Sekiya, agente cordiale e dalla notevole esperienza, che tuttavia è costretto a lasciare il gruppo dopo aver sparato a un criminale che minacciava, se non gli fosse stato consegnato Kiyomaru, di uccidere una bambina; Takeshi Okumura, poliziotto che poi si rivelerà essere il "traditore" del gruppo, estremamente avido di denaro.

Seppur con profondi dilemmi morali, legati al fatto se sia giusto o meno proteggere un assassino, Mekari e Shiraiwa riescono dopo molti ostacoli ad arrivare a Tokyo; la donna, che aveva per un attimo abbassato la guardia, viene tuttavia uccisa dallo psicopatico a colpi di pistola, e ha solo il tempo di scambiare le sue ultime parole con il collega. Malgrado sia preso dalla rabbia, Mekari arriva infine con il criminale a destinazione, dove peraltro avviene lo "scontro finale", al termine del quale Ninagawa viene arrestato.

Poco tempo dopo, Kunihide Kiyomaru viene condannato a morte, ma non prima di avere pronunciato delle beffarde ultime parole, secondo le quali l'unico suo rimpianto è quello di non aver potuto uccidere più persone. Mekari riesce invece a superare il trauma della perdita della moglie ed è pronto a ricominciare a vivere, adottando e occupandosi del figlio di Shiraiwa.

ProduzioneModifica

Le riprese del film si svolgono tra Tokyo (Giappone) e Taipei (Taiwan)[1].

DistribuzioneModifica

Il film viene distribuito nelle sale cinematografiche giapponesi a partire dal 26 aprile 2013[2].

Edizione italianaModifica

Il doppiaggio di Proteggi l'assassino - Shield of Straw è stato effettuato dalla Videodelta di Torino, mentre l'adattamento dei testi è a cura dell'azienda Forword, con sede nella medesima città[3].

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Location, su imdb.com, Imdb Official Site. URL consultato il 18-05-2013.
  2. ^ (EN) Release, su imdb.com, Imdb Official Site. URL consultato il 18-05-2013.
  3. ^ Proteggi l'assassino - Shield of Straw, su forword.it. URL consultato il 14 dicembre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema