Apri il menu principale

Silvio Dorigoni

patriota, alpinista e politico italiano

Silvio Dorigoni (Trento, 10 aprile 1847Trento, 13 marzo 1900) è stato un patriota, alpinista e politico italiano.

BiografiaModifica

Nato a Trento, al tempo parte della Contea austriaca di Tirolo nel 1847 in una famiglia di commercianti, allo scoppio della terza guerra di indipendenza del 1866 si arruolò nel Corpo Volontari Italiani di Giuseppe Garibaldi e fu incorporato nel 2º Reggimento Volontari Italiani del tenente colonnello Pietro Spinazzi. Partecipò all'invasione del Trentino e in tutte le operazioni in cui fu coinvolto il suo reggimento: alla battaglia di Ponte Caffaro, alle operazioni in Val Vestino e alla battaglia di Pieve di Ledro.

Fu consigliere comunale di Trento e membro della Giunta, presidente della Società alpinisti tridentini. Sostituì il podestà di Trento Paolo Oss Mazzurana quando cadde ammalato, mentre il 18 gennaio 1900 fu eletto podestà della città e la sua nomina fu convalidata il 14 febbraio 1900.

Morì il 13 marzo prima di entrare in carica.

BibliografiaModifica

  • Tullio Marchetti, Luci nel buio: Trentino sconosciuto 1872-1915, 1934.
  • Cesare Battisti, Epistolario, 1966.
  • Eckart Conze, Gustavo Corni e Paolo Pombeni, Alcide De Gasperi: un percorso europeo, 2005.

Voci correlateModifica