Apri il menu principale
Skokholm
Lighthouse on Quarry Point, Skokholm Island - geograph.org.uk - 250634.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico
Coordinate51°41′52.37″N 5°16′49.69″W / 51.697881°N 5.280469°W51.697881; -5.280469Coordinate: 51°41′52.37″N 5°16′49.69″W / 51.697881°N 5.280469°W51.697881; -5.280469
Superficie1 km²
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
Regione/area/distrettoGalles Galles
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Skomer en skokholm.png
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Skokholm
Skokholm

Skokholm Lighthouse.mht!http://www.trinityhouse.co.uk/lighthouses/lighthouse_list/skokholm.html

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia
Scogliere a Skokholm

Skokholm Island (in gallese: Ynys Sgoc-holm) o semplicemente Skokholm (100 ha. circa[1]) è una piccola isola disabitata del Galles sud-occidentale, situata nel Jack Sound (Canale di Bristol, Oceano Atlantico), al largo delle coste del Pembrokeshire.

L'isola è classificata come Site of Special Scientific Interest ("sito di particolare interesse scientifico").[2]

EtimologiaModifica

Il nome Skokholm è formato dalle parole norrene holmr, che significa "isola", e stokkr, che significa "stretto passaggio d'acqua" (ovvero quello che in inglese è detto "sound"): il nome dell'isola vorrebbe dunque dire "isola del sound".[3]

GeografiaModifica

CollocazioneModifica

Skokholm si trova a sud della St Bride's Bay e dell'isola di Skomer, nonché ad ovest/sud-ovest dell'isola di Grassholm.[4]

DimensioniModifica

L'isola misura circa 1 miglio 1/4 in lunghezza e circa mezzo miglio in larghezza.[5]

TerritorioModifica

Il territorio dell'isola è caratterizzato da scogliere in arenaria rossa[2], che, nella parte sud-occidentale dell'isola, possono raggiungere i 50 m di altezza[2].

FaunaModifica

Sull'isola si trova una riserva del Wildlife Trust of South and West Wales, che ospita circa mezzo milione di uccelli marini[6] e rappresenta insieme alla vicina isola di Skomer uno dei principali siti in Europa per la loro riproduzione[7] (a Skokholm e Skomer si concentra circa il 40% della popolazione mondiale di uccelli marini[6]).
Tra le specie che vivono a Skokholm, vi sono la pulcinella di mare, la procellaria, la berta minore, l'uria nera, la gazza marina, ecc.[1][2][6][7][8]
A Skokholm si trova inoltre il primo osservatorio ornitologico della Gran Bretagna, che risale al XVII secolo.[7]

Sull'isola vive una colonia di foche grigie, che ogni anno danno alla luce circa 160 cuccioli[7] e si possono avvistare anche i delfini[1].

In epoca normanna, sono stati trapiantati sull'isola i conigli.[2]

Edifici e luoghi d'interesseModifica

Faro di SkokholmModifica

Edificio d'interesse di Skokholm è il faro, costruito nel 1916 e automatizzato nel 1983.[5]

NoteModifica

  1. ^ a b c The Wildlife Trust of South and West Wales: Skokholm
  2. ^ a b c d e BBC: Nature's Calendar > Rocky Islands > Skokholm
  3. ^ Countryside Coucil for Wales: Special Sites > Protected Landscapes > Skokholm[collegamento interrotto]
  4. ^ King, John, Galles [Wales], Lonely Planet, Victoria - EDT, Torino, 2001, p. 230
  5. ^ a b Trinity House: Skokholm Lighthouse Archiviato il 4 giugno 2012 in Internet Archive.
  6. ^ a b c King, John, op. cit., p. 248
  7. ^ a b c d A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 145
  8. ^ Visit Pembrokeshire: Skokholm[collegamento interrotto]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica