Slow Hands (Niall Horan)

singolo di Niall Horan del 2017
Slow Hands
Slow Hands.jpeg
Screenshot tratto dal lyric video del brano
ArtistaNiall Horan
Tipo albumSingolo
Pubblicazione4 maggio 2017
Durata3:07
Album di provenienzaFlicker
GenerePop
EtichettaCapitol
ProduttoreJulian Bunetta
Registrazione2017
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroBelgio Belgio[1]
(vendite: 10 000+)
Italia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Finlandia Finlandia[3]
(vendite: 20 000+)
Norvegia Norvegia[4]
(vendite: 30 000+)
Portogallo Portogallo[5]
(vendite: 5 000+)
Svezia Svezia[6]
(vendite: 20 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (4)[7]
(vendite: 210 000+)
Canada Canada (5)[8]
(vendite: 400 000+)
Danimarca Danimarca[9]
(vendite: 90 000+)
Irlanda Irlanda (3)[10]
(vendite: 45 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[11]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito[12]
(vendite: 600 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[13]
(vendite: 1 000 000+)
Niall Horan - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2017)

Slow Hands è un singolo del cantautore irlandese Niall Horan, pubblicato il 4 maggio 2017 come secondo estratto dal primo album in studio Flicker.[14]

Il brano è stato scritto da Horan insieme ad Alexander Izquierdo, John Ryan, Julian Bunetta, Ruth Anne Cunningham e Tobias Jesso Jr.

TracceModifica

Download digitale[15]
  1. Slow Hands – 3:07
Download digitale – Acoustic[16]
  1. Slow Hands (Acoustic) – 2:40
Download digitale – Basic Tape Remix[17]
  1. Slow Hands (Basic Tape Remix) – 3:02
Download digitale – Jay Pryor Remix[18]
  1. Slow Hands (Jay Pryor Remix) – 2:40

NoteModifica

  1. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - singles 2017, Ultratop. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  2. ^ Slow Hands (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  3. ^ (FI) MAAILMAN SUOSITUIMMASTA POIKABÄNDISTÄ VAKUUTTAVALLE SOOLOURALLE, Universal Music Finland, 13 marzo 2020. URL consultato il 7 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2020).
  4. ^ (NO) Troféoversikt - 2018, IFPI Norge. URL consultato il 4 gennaio 2019.
  5. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 52 de 2019 - De 28/12/2018 a 26/12/2019 (PDF), Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 13 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2020).
  6. ^ (SV) Niall Horan – Sverigetopplistan, Sverigetopplistan. URL consultato il 28 maggio 2021.
  7. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2018 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 19 maggio 2018.
  8. ^ (EN) Slow Hands – Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 15 marzo 2020.
  9. ^ (DA) Slow Hands, IFPI Danmark. URL consultato il 30 gennaio 2019.
  10. ^ (EN) Megan Roantree, Niall Horan's Flicker becomes biggest album debut from One Direction members, VIP Magazine, 27 ottobre 2017. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official NZ Music Charts. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  12. ^ (EN) Slow Hands, British Phonographic Industry. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  13. ^ (EN) Niall Horan - Slow Hands – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  14. ^ (EN) Rania Aniftos, Niall Horan's Next Single 'Slow Hands' Has a Release Date, Billboard, 1º maggio 2017. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  15. ^ Slow Hands - Single, iTunes. URL consultato il 3 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2018).
  16. ^ Slow Hands (Acoustic) - Single, iTunes. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  17. ^ Slow Hands (Basic Tape Remix) - Single, iTunes. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  18. ^ Slow Hands (Jay Pryor Remix) - Single, iTunes. URL consultato il 3 gennaio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica