Apri il menu principale
Soajo
freguesia
Soajo – Stemma Soajo – Bandiera
Soajo – Veduta
Localizzazione
StatoPortogallo Portogallo
RegioneNord
DistrettoViana do Castelo
ComuneArcos de Valdevez
Territorio
Coordinate41°52′26″N 8°15′52″W / 41.873889°N 8.264444°W41.873889; -8.264444 (Soajo)Coordinate: 41°52′26″N 8°15′52″W / 41.873889°N 8.264444°W41.873889; -8.264444 (Soajo)
Altitudine295 m s.l.m.
Superficie58,59 km²
Abitanti986 (2011)
Densità16,83 ab./km²
Altre informazioni
LinguePortoghese
Cod. postale4970
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Portogallo
Soajo
Soajo
Sito istituzionale
I caratteristici espigueiros

Soajo (58,59 km²; 986 ab.) è una freguesia del Portogallo Nord-Orientale, situato nella Serra da Peneda, nel Parco Nazionale di Peneda-Gerês (Parque Nacional da Peneda-Gerês), vicino al confine con la regione spagnola della Galizia. Dal punto di vista amministrativo, è una frazione (freguesia) del comune (concelho) di Arcos de Valdevez, comune del distretto di Viana do Castelo (Minho-Lima).

La località è famosa per i 24 espigueiro[1], i tipici granai in pietra del Nord del Portogallo, corrispondenti agli hórreo della Spagna Nord-Occidentale (Galizia e Asturie).

Fu comune a sé stante (costituito dalle freguesia di Soajo, Ermelo e Gavieira) dal 1514 al 1852.[2] Il 12 giugno 2009, ha riacquisito lo status di vila (“cittadina”).[3]

Geografia fisicaModifica

Soajo si trova nei pressi della sorgente del fiume Lima, a pochi chilometri dal confine con la Spagna e a 18 km ad est del centro di Arcos de Valvedez.

PopolazioneModifica

La popolazione attuale della freguesia di Soajo è di circa 1.150 abitanti.

Quando era comune, il territorio di Soajo contava 2.054 abitanti nel 1801 e 3.159 nel 1849.

StoriaModifica

La fondazione di Soajo risale probabilmente intorno al I secolo.[4]

Fu una delle località che – a differenza di altre, che appoggiavano il dominio della Spagna – riconobbe come legittimi i regnanti portoghesi.[5]

Nel 1852, la località cessò di essere sede comunale[5]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Tra i monumenti d'interesse di Soajo e dintorni, vi sono[6]:

Flora & FaunaModifica

Tra le piante della zona, vi sono il sughero, il corbezzolo, la felce del Gerês, la felce reale e l'uva di montagna.[7]

EconomiaModifica

Un tempo, la popolazione della zona era dedita soprattutto alla caccia, soprattutto di orsi, cinghiali, capre selvatiche, lupi e volpi.[8]

Tra le attività più tipiche del presente, è diffuso l'artigianato, che riguarda, in particolar modo, gli articoli in legno e il ricamo.[9]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENn88286117 · WorldCat Identities (ENn88-286117
  Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Portogallo