Stéphane Lissner

direttore teatrale francese

Stéphane Lissner (Parigi, 23 gennaio 1953) è un direttore teatrale francese.

Stéphane Lissner

Dal 2019 è il Sovrintendente e Direttore del Teatro di San Carlo di Napoli. Nel 1972 Lissner, crea a Parigi il Théâtre mécanique. Dal 1977 al 1978 è segretario generale del Teatro di Aubervilliers. Dal 1978 al 1983 è condirettore del Centro nazionale di arte drammatica di Nizza. Dal 1988 al 1998 è direttore del Théâtre du Châtelet, e dal 1998 al 2009 è direttore del Festival di Aix-en-Provence. È stato anche direttore generale dell'Orchestre de Paris, direttore musicale del Festival di Vienna, condirettore del Théâtre des Bouffes-du-Nord di Parigi[1].

Dal 2005 al 2015 è sovrintendente e direttore artistico del Teatro alla Scala, primo non italiano a rivestire questo incarico nella storia del tempio della lirica milanese.

L'8 ottobre 2012 è nominato dal ministro della Cultura e della Comunicazione, Aurélie Filippetti, direttore delegato dell'Opéra national de Paris, incarico transitorio che prelude alla successione del direttore in carica Nicolas Joel prevista nel luglio 2015, allorché il mandato di quest'ultimo sarebbe dovuto andare in scadenza[2]. Giacché Joel si dimette con un anno di anticipo, dal 9 luglio 2014 Stéphane Lissner è ufficialmente direttore dell'Opéra national de Paris[3].

OnorificenzeModifica

Ufficiale della Legion d'onore (1º gennaio 2017)

NoteModifica

  1. ^ « Stéphane Lissner, une carrière brillante », Le Monde, 22 aprile 2005.
  2. ^ « Stéphane Lissner, nouveau directeur de l'Opéra », Le Monde, 8 ottobre 2012.
  3. ^ « Stéphane Lissner prendra les rênes de l'Opéra de Paris avec un an d'avance », Le Monde, 10 settembre 2013.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39637619 · ISNI (EN0000 0000 7844 3646 · LCCN (ENnr00030719 · GND (DE122933176 · BNF (FRcb14654313x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr00030719