Apri il menu principale

Stati Uniti meridionali

regione censuaria degli Stati Uniti d'America
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la zona geografica, vedi Profondo Sud.
Stati Uniti meridionali
Us south census.png
In rosso scuro gli Stati Uniti meridionali secondo la suddivisione censimentaria ufficiale
Stati Alabama Alabama
Arkansas Arkansas
Delaware Delaware
Distretto di Columbia Distretto di Columbia
Florida Florida
Georgia Georgia
Kentucky Kentucky
Louisiana Louisiana
Maryland Maryland
Mississippi Mississippi
Carolina del Nord Carolina del Nord
Oklahoma Oklahoma
Carolina del Sud Carolina del Sud
Tennessee Tennessee
Texas Texas
Virginia Virginia
Virginia Occidentale Virginia Occidentale
Lingue Inglese

Stati Uniti meridionali (in inglese Southern United States o, più semplicemente, the South) è la regione censuaria[1] degli Stati Uniti d'America situata nella parte meridionale del Paese. È a sua volta suddivisa in tre regioni: Sud Atlantico, Centro sud-est e Centro sud-ovest[1].

Indice

ComposizioneModifica

Storia e culturaModifica

 
Il territorio degli Stati confederati durante la Guerra di secessione

Gran parte degli Stati del Sud, noti come Dixieland, ha in comune la storia della Guerra di secessione americana che vide la loro unione negli Stati Confederati d'America. Fa eccezione, in questo senso, il Distretto di Columbia mentre Delaware, Maryland, Kentucky, Missouri e Virginia Occidentale[2] erano di fatto Stati cuscinetto fra Unione e Confederazione. L'odierna Oklahoma, infine, durante la guerra non era uno Stato ma Territorio indiano.

Dopo la guerra, malgrado le Leggi Jim Crow, la maggioranza della popolazione nera rimase concentrata negli Stati meridionali e contribuì pesantemente a connotare culturalmente questi territori dal punto di vista musicale, spirituale, culinario e artistico.

NoteModifica

  1. ^ a b Copia archiviata (PDF), su census.gov. URL consultato il 4 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2013).
  2. ^ La Virginia Occidentale, che in origine era la parte occidentale dello stato della Virginia, si formò come diretta conseguenza della Guerra di secessione dall'unione delle contee che votarono permanenza all'interno dell'Unione, dichiararono la propria secessione dalla Virginia e crearono un governo filounionista e antischiavista. Il nuovo stato venne ammesso nell'Unione il 20 giugno 1863.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85125633 · BNF (FRcb11934175m (data)
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America