Stazione di Quartino

Quartino
stazione ferroviaria
DSF RBe 4-4 1405 Quartino 290314.jpg
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
LocalitàQuartino
Coordinate46°09′04.61″N 8°53′14.46″E / 46.15128°N 8.88735°E46.15128; 8.88735Coordinate: 46°09′04.61″N 8°53′14.46″E / 46.15128°N 8.88735°E46.15128; 8.88735
Lineeferrovia Bellinzona-Luino
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1913
Binari1

La stazione di Quartino è una fermata ferroviaria posta sulla linea Cadenazzo-Luino. Serve la località di Quartino.

StoriaModifica

La fermata venne aperta all'esercizio il primo maggio 1913[1][2]. La fermata venne realizzata anche grazie a un contributo in contanti[3] del comune di Magadino ammontante a 4000 Fr. (su un costo preventivato totale di 16500 Fr.)[4]. Al momento dell'apertura la fermata era abilitata unicamente al servizio viaggiatori nonché alla spedizione in abbonamento del latte a destinazione delle stazioni delle linee Ranzo-Gerra-Bellinzona e Cadenazzo-Locarno[2].

Strutture e impiantiModifica

La fermata è dotata di un binario per il servizio viaggiatori.

MovimentoModifica

Rete celere ticinese
Linea S 30
   Bellinzona
   Giubiasco S 10 S 50
   Sant'Antonino
   Cadenazzo S 20
   Quartino
   Magadino-Vira
   San Nazzaro
   Gerra (Gambarogno)
   Ranzo-Sant'Abbondio
   Pino-Tronzano
   Maccagno
   Colmegna
   Luino
   Porto Valtravaglia
   Caldè
   Laveno-Mombello
   Sangiano
   Besozzo
   Travedona-Biandronno
   Ternate-Varano Borghi
   Mornago-Cimbro
   Besnate
   Gallarate

Al 2015 la fermata è servita, con cadenza bi-oraria, dai treni regionali della linea S30 della rete celere del Canton Ticino[5].

ServiziModifica

  •   Biglietteria automatica

InterscambiModifica

La stazione assicura, per mezzo della fermata di Quartino, Stazione, l'interscambio con la linea postale 62.329 Sant'Antonino-Dirinella[6].

  •   Fermata autobus

NoteModifica

  1. ^ [Consiglio federale], op. cit., p. 302
  2. ^ a b DG-SFF 1914, op. cit., p. 176
  3. ^ DG-SFF 1913, op. cit., p. 240
  4. ^ CdA-SFF, op. cit., p. 700
  5. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 633 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 24 novembre 2014.
  6. ^ Orario ufficiale Svizzera 2015 (versione PDF), quadro 62.329 (PDF), Ufficio federale dei trasporti. URL consultato il 24 novembre 2014.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica