Stepa Stepanović

generale e politico serbo
Stepa Stepanović
Stepa Stepanovic.jpg
NascitaKumodraž, 11 marzo 1856
MorteČačak, 29 aprile 1929
Luogo di sepolturaCimitero di Čačak
Dati militari
Paese servitoFlag of Serbia (1835-1882).svg Principato di Serbia
State Flag of Serbia (1882-1918).svg Regno di Serbia
Flag of Yugoslavia (1918–1941).svg Regno dei Serbi, Croati e Sloveni
Forza armataEsercito serbo
Esercito reale jugoslavo
Anni di servizio1874-1920
GradoMaresciallo di campo
GuerreGuerre serbo-ottomane (1876-1878)
Guerra serbo-bulgara
Prima guerra balcanica
Seconda guerra balcanica
Prima guerra mondiale
Studi militariAccademia Militare Serba
voci di militari presenti su Wikipedia
Stepa Stepanović
Stepa Stepanovic.jpg

Ministro della Guerra
Durata mandato 24 febbraio 1911 –
22 maggio 1912
Capo di Stato Pietro I
Capo del governo Nikola Pašić
Milovan Milovanović
Predecessore Ilija Gojković
Successore Radomir Putnik

Ministro della Guerra
Durata mandato 30 marzo 1908 –
23 dicembre 1908
Capo di Stato Pietro I
Capo del governo Nikola Pašić
Petar Velimirović
Predecessore Radomir Putnik
Successore Mihailo Živković

Dati generali
Università Military Academy Belgrade

Stepa Stepanović in serbo: Степа Степановић? (Kumodraž, 12 marzo 1856Čačak, 29 aprile 1929) è stato un generale e politico serbo.

Servì durante le guerre balcaniche e durante la prima guerra mondiale; fu anche ministro della difesa.

Nato vicino a Belgrado, si arruolò nell'esercito serbo nel 1874 come cadetto della scuola di artiglieria. Stepanović ottenne diversi successi nella guerra contro i turchi e specialmente nella battaglia di Jedren del marzo del 1913.

Durante la seconda guerra balcanica le sue truppe vennero schierate nella regione di Niš.

All'inizio della prima guerra mondiale fece le veci del capo di stato maggiore Radomir Putnik; contribuì ai preparativi bellici ed alla mobilitazione. Al ritorno di Putnik assunse il comando della seconda armata serba. Guidò le proprie truppe anche nella vittoriosa battaglia della Cer, dove le sue truppe sconfissero la quinta armata austriaca. Era la prima vittoria alleata della guerra, ed egli venne promosso al grado di voivoda (l'equivalente di un feldmaresciallo). Tra le altre battaglie a cui prese parte ci furono la battaglia della Drina e la battaglia di Kolubara.

Nel 1918 era ancora al comando della seconda armata durante un'offensiva alleata lungo il fronte bulgaro; dopo la capitolazione della Bulgaria (il 29 settembre) l'armata venne dislocata in Bosnia e sull'Adriatico. Nel 1919 divenne comandante in capo dell'esercito serbo.

OnorificenzeModifica

Onorificenze serbeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
— 1918
  Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
— 1915
  Commendatore dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
— 1915
  Ufficiale di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
— 1913
  Cavaliere dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
— 1904
  Gran Maestro dell'Ordine di San Sava
  Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca
— 1904
  Commendatore dell'Ordine dell'Aquila Bianca
  Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca
— 1882
  Grand'Ufficiale dell'Ordine di Takovo
— 1903
  Commendatore dell'Ordine di Takovo
— 1898
  Ufficiale dell'Ordine di Takovo
— 1889
  Cavaliere dell'Ordine di Takovo
— 1878
  Medaglia d'oro al coraggio
— 1878
  Medaglia d'argento al coraggio
— 1876
  Medaglia commemorativa del Re Pietro I
  Medaglia commemorativa delle guerre con la Turchia 1876-1878
 
  Medaglia al merito militare
  Medaglia commemorativa della Prima Guerra Balcanica
  Medaglia commemorativa della Seconda Guerra Balcanica
  Medaglia commemorativa della Prima Guerra Mondiale
  Medaglia commemorativa della Grande Ritirata Serba

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia (Regno d'Italia)
— 1918
  Cavaliere di I classe dell'Ordine di San Stanislao (Impero di Russia)
— 1914
  Grand'Ufficiale e Cavaliere di III Classe dell'Ordine di San Stanislao
— 1878
  Cavaliere di IV classe dell'Ordine di San Giorgio
  Gran maestro dell'Ordine del principe Danilo I
— 1910
  Gran Maestro dell'Ordine del Salvatore
  Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno (Regno Unito)
  Compagno dell'Ordine del Bagno (Regno Unito)
  Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore
— 1915
  Compagno dell'Ordine di San Michele e San Giorgio (Regno Unito)
  Commendatore dell'Ordine militare al Coraggio
— 1913
  Medaglia di Obilić
  Distinguished Service Order

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59893667 · ISNI (EN0000 0000 8050 281X · LCCN (ENn85140298 · BNF (FRcb133382664 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85140298