Apri il menu principale

Suore della carità del Cardinale Sancha

Le Suore della Carità del Cardinale Sancha (in spagnolo Hermanas de la Caridad del Cardenal Sancha) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla H.C.C.S.[1]

Cenni storiciModifica

La congregazione venne fondata il 5 agosto 1869 a Santiago di Cuba da Ciriaco María Sancha y Hervás (1833-1909), canonico penitenziere della cattedrale, con quattro sue giovani figlie spirituali; le sue costituzioni vennero elaborate da Sancha sulla base della regola di san Benedetto.[2]

La nomina a vescovo del fondatore e il suo trasferimento in Spagna causarono gravi difficoltà alle religiose; nel 1877 la loro casa madre a Santiago venne soppressa e nel 1961, con l'avvento al potere di Fidel Castro, le suore vennero espulse da Cuba e dovettero trasferire la loro casa generalizia a Santo Domingo.[3]

Le suore della Carità ricevettero il pontificio decreto di lode il 23 dicembre 1953.[3]

Il 17 ottobre 2009 il fondatore è stato proclamato beato a Toledo dall'arcivescovo Angelo Amato.[4]

Attività e diffusioneModifica

Le religiose si dedicano principalmente all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù e all'assistenza agli anziani.

Le suore sono presenti in Spagna, in Italia e nelle Americhe (Colombia, Cuba, Perù, Porto Rico, Stati Uniti d'America, Venezuela);[5] la sede generalizia è a Santo Domingo.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 307 religiose in 57 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1515.
  2. ^ G. Pettinati, DIP, vol. II (1975), col. 327.
  3. ^ a b G. Pettinati, DIP, vol. II (1975), col. 328.
  4. ^ Beatificazione a Toledo del cardinale Sancha y Hervás, su storico.radiovaticana.org. URL consultato il 31 marzo 2011.
  5. ^ Dónde estamos [collegamento interrotto], su hccscvp.org. URL consultato il 31 marzo 2011.

BibliografiaModifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo