Suore di San Giuseppe di Aosta

Le Suore di San Giuseppe di Aosta sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla S.S.J.[1]

La casa generalizia della congregazione, in via dell'anfiteatro ad Aosta

Cenni storiciModifica

La congregazione si riallaccia alla fondazione fatta a Le Puy dal gesuita Jean-Pierre Médaille; deve la sua istituzione a Evasio Agodino, vescovo di Aosta, che nel 1831 invitò nella sua diocesi le suore della congregazione di Lione.[2]

Le quattro suore inviate da Lione da madre Saint-Jean Fontbonne si insediarono nell'ex monastero delle agostiniane di Santa Caterina e, con l'appoggio del vescovo André Jourdain, aprirono un noviziato e nel 1845 si resero indipendenti dalla casa-madre.[2]

 
L'istituto, in via Roma, a Aosta.

L'istituto ottenne il riconoscimento di istituzione di diritto pontificio il 13 agosto 1928.[2]

La prima casa in terra di missione fu fondata nel 1945 in Madagascar.[2]

Attività e diffusioneModifica

Le suore si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana dell'infanzia e della gioventù, all'assistenza ad anziani e ammalati e al lavoro nelle missioni.[2]

Oltre che in Italia, sono presenti in Burkina Faso, Costa d'Avorio, Madagascar e in Romania;[3] la sede generalizia è ad Aosta.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 230 religiose in 35 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1662.
  2. ^ a b c d e G. Rocca, DIP, vol. VIII (1988), col. 534.
  3. ^ Storia della Congregazione, su mauriziofontolan.it. URL consultato il 31 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).

BibliografiaModifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo