Suore domenicane della Congregazione del Santo Rosario (Sinsinawa)

istituto religioso femminile della Chiesa Cattolica

Le Suore Domenicane della Congregazione del Santo Rosario, dette di Sinsinawa (in inglese Dominican Sisters of the Sinsinawa Congregation of the Most Holy Rosary), sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla O.P.[1]

Storia modifica

La congregazione fu fondata dal frate predicatore Samuele Mazzuchelli (1806-1864), missionario apostolico negli Stati Uniti d'America, che nel 1847 organizzò a Sinsinawa, nel Wisconsin, una comunità di giovani terziarie domenicane: le prime quattro suore emisero la loro professione dei voti il 15 agosto 1849, dando formalmente inizio alla congregazione.[2]

Le domenicane di Sinsinawa, aggregate all'ordine dei frati predicatori dal 1875, ottennero il pontificio decreto di lode nel 1881 e l'approvazione definitiva della Santa Sede il 17 agosto 1888.[2]

Attività e diffusione modifica

Le domenicane di Sinsinawa si dedicano essenzialmente all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù.[2]

Oltre che negli Stati Uniti d'America, sono presenti in Bolivia, in Italia, in Messico e a Trinidad e Tobago;[3] la sede generalizia è a Sinsinawa, in diocesi di Madison.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 614 suore in 243 case.[1]

Note modifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1542.
  2. ^ a b c G. Rocca, DIP, vol. III (1976), col. 841.
  3. ^ About us, su sinsinawa.org. URL consultato il 15 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2011).

Bibliografia modifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo