Suore missionarie di Cristo Re per gli emigrati polacchi

Le Suore missionarie di Cristo Re per gli emigrati polacchi (in polacco Zgromadzenie Sióstr Misjonarek Chrystusa Króla dla Polonii Zagranicznej) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla M.Ch.R.[1]

Cenni storiciModifica

La congregazione fu fondata nel 1958 da Ignacy Posadzy per lavorare accanto ai religiosi della Società di Cristo tra gli emigrati della Polonia.[2]

Attività e diffusioneModifica

Le religiose si dedicano alla cura degli emigrati polacchi nel mondo.

Oltre che in Polonia, le suore sono presenti in Australia, Belgio, Bielorussia, Brasile, Canada, Germania, Grecia, Italia, Regno Unito, Stati Uniti d'America, Ungheria;[3] la sede generalizia è a Poznań.[1]

Alla fine del 2011 la congregazione contava 197 religiose in 48 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2013, p. 1513.
  2. ^ Wojciech Necel, DIP, vol. VIII (1988), col. 1596.
  3. ^ Gdzie jesteśmy, su mchr.pl. URL consultato il 24 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2015).

BibliografiaModifica

  • Annuario pontificio per l'anno 2013, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2013. ISBN 978-88-209-9070-1.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95146029502335821366 · WorldCat Identities (ENviaf-95146029502335821366
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo