Apri il menu principale

Suuwassea emilieae

(Reindirizzamento da Suuwassea)

DescrizioneModifica

Questo dinosauro, conosciuto principalmente per un esemplare incompleto, possedeva l'aspetto tipico dei sauropodi: collo e coda molto lunghi, un corpo voluminoso sorretto da zampe colonnari e una testa minuscola. Rispetto ad altri sauropodi vissuti nello stesso periodo in Nordamerica (come Diplodocus, Apatosaurus e Barosaurus), la suuwassea era di dimensioni minori, e raggiungeva la lunghezza di circa 15 metri. Alcune caratteristiche scheletriche di questo animale sembrerebbero porlo in una linea ancestrale a quella dei già citati sauropodi giganti.

ClassificazioneModifica

I resti della suuwassea provengono dalla formazione Morrison, che ha restituito enormi quantità di fossili di sauropodi in tutti gli Usa occidentali. La fauna del Montana, da cui provengono i resti di Suuwassea, è però particolare e include alcune forme di sauropodi più piccoli della norma. Sembra che Suuwassea appartenesse alla superfamiglia dei diplodocoidi, un gruppo di sauropodi che svilupparono in maniera eccezionale la lunghezza della coda e del collo, e furono caratterizzati da denti a forma di piolo. Suuwassea, però, sembrerebbe troppo primitivo per essere incluso nella famiglia dei diplodocidi propriamente detta, e alcune caratteristiche lo avvicinerebbero invece ai dicreosauridi, un'altra famiglia dalle vertebre caratteristiche.

Significato del nomeModifica

Il nome generico Suuwassea deriva da una parola di lingua Crow, “suuwassa”, che significa “il primo tuono che si sente in primavera”. La radice, tuttavia, è intesa con il significato di “antico tuono” ed è chiaro il riferimento – omaggio a “Brontosaurus”, ovvero la “lucertola del tuono”.

BibliografiaModifica

  • Harris, J.D. and Dodson, P. (2004). "A new diplodocoid sauropod dinosaur from the Upper Jurassic Morrison Formation of Montana, USA." Acta Palaeontologica Polonica 49 (2): 197–210.

Collegamenti esterniModifica