Szécsi Noémi

scrittrice ungherese
Noémi Szécsi

Noémi Szécsi (Szentes, 29 marzo 1976) è una scrittrice ungherese.

Szécsi Noémi è scrittrice e traduttrice. Si è laureata in inglese e finlandese a Budapest e ha studiato antropologia culturale a Helsinki. Nel 2002 ha pubblicato Finnugor vámpír, il suo primo romanzo. Pubblicato nel 2014 da Baldini & Castoldi col titolo La vampira snob, nello stesso anno è stato tra i vincitori del Premio Salerno Libro d'Europa.[1][2] Nel 2006 esce Kommunista Monte Cristo, pubblicato nel 2017 in italiano dalla casa editrice Mimesis con il titolo Il Montecristo comunista: un'interpretazione artistica della storia di un'idea comunista in Ungheria. Per quest'opera riceve il Premio letterario dell'Unione europea. Nello stesso anno in cui esce in patria il suo terzo romanzo: Utolsó kentaur (2009)[2].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56136808 · ISNI (EN0000 0001 0974 9067 · LCCN (ENnb2006027560 · GND (DE1084129477 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2006027560