Tasman Island

Isola australiana
Tasman Island
Tasman Island, c.1987 (iii).jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMar di Tasman
Coordinate43°14′15″S 148°00′10″E / 43.2375°S 148.002778°E-43.2375; 148.002778Coordinate: 43°14′15″S 148°00′10″E / 43.2375°S 148.002778°E-43.2375; 148.002778
ArcipelagoTasman Island Group
Superficie1,2 km²
Altitudine massima300 m s.l.m.
Geografia politica
StatoAustralia Australia
Stato federatoTasmania Tasmania
Local government areaMunicipalità di Tasman
Cartografia
Mappa di localizzazione: Australia
Tasman Island
Tasman Island
voci di isole dell'Australia presenti su Wikipedia

Tasman Island, che si chiamava precedentemente Tasman's Isle[1], è un'isola sita a sud-est dell'isola di Tasmania (Australia) e appartiene alla municipalità di Tasman, una delle Local government area della Tasmania. L'isola fa parte del Tasman National Park[2]. L'isola fa parte del Tasman Island Group assieme a Dart Island, The Lanterns, Wedge Island e Hippolyte Rocks.

GeografiaModifica

L'isola, che ha una superficie totale di circa 1,2 km², si trova a sud-est della penisola Tasman, a poca distanza da Cape Pillar, da cui la divide lo stretto Tasman Passage. La penisola Tasman è collegata dall'istmo di Eaglehawk Neck[3] alla penisola Forestier e si trovano a sud-est di Hobart.

L'isola è un altopiano circondato da ripide scogliere di dolerite e la sua altezza massima è di 300 m s.l.m. Sull'altopiano, a sud-est, si trova un faro[4].

 
Veduta aerea del faro di Tasman Island.

Flora e faunaModifica

È presente una specie vegetale rara su Tasman Island: la Allocasuarina crassa, conosciuta localmente con il nome di Cape Pillar sheoak.[5]

L'isola è stata identificata come Important Bird Area poiché supporta oltre l'1% della popolazione mondiale delle specie[6]; è un'importante sito di riproduzione per il prione fatato, stimato in un numero di 300 000/700 000 coppie, la più grande colonia della Tasmania e forse dell'Australia.

Si riproducono sull'isola, tra gli altri, il pinguino minore blu, la berta grigia, la berta codacorta, ed anche l'albanella australiana.[7][5] I pulcini degli uccelli marini erano preda di una popolazione di circa 50 gatti selvatici che si nutriva principalmente di prioni fatati e catturava circa 50 000 uccelli ogni anno. I gatti sono stati eliminati con un programma di esca, cattura e caccia effettuato nel maggio del 2010.[5][8]

L'otaria orsina del Capo e l'otaria orsina meridionale usano fermarsi sulle coste rocciose dell'isola e la megattera si trova nelle acque circostanti.

Tra i rettili presenti ci sono il Niveoscincus metallicus, l'Egernia whitii, il Niveoscincus ocellatus e il Cyclodomorphus casuarinae. Da segnalare la presenza di una cavalletta finora registrata solo nell'isola di Tasman: il Tasmanoplectron isolatum.

NoteModifica

  1. ^ Chart of Van Dieman's Land, su nla.gov.au. URL consultato il 13 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Tasman National Park, su parks.tas.gov.au. URL consultato il 14 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2017).
  3. ^ (EN) Eaglehawk Neck, su discovertasmania.com.au. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) The Tasman Island Lighthouse, su lighthouses.org.au. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  5. ^ a b c Bryant, S.L.; e Shaw, J., Tasman Island: 2005 flora and fauna survey., Hobart, Hamish Saunders Memorial Trust, New Zealand and Biodiversity Conservation Branch, 2006, ISBN 9780724664276.
  6. ^ Tasman Island, su datazone.birdlife.org. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  7. ^ Brothers, Nigel; Pemberton, David; Pryor, Helen; & Halley, Vanessa, Tasmania’s Offshore Islands: seabirds and other natural features., Hobast, Tasmanian Museum and Art Gallery, 2001, ISBN 0-7246-4816-X.
  8. ^ (EN) Feral cats eradicated from Tasman Island, su parks.tas.gov.au. URL consultato il 15 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2018).

Altri progettiModifica