Tempio di tutte le religioni

Tempio di tutte le religioni
Храм всех религий
Kazan church edit1.jpg
StatoRussia Russia
Circondario federaleTatarstan
LocalitàKazan'
Coordinate55°48′02″N 48°58′30″E / 55.800556°N 48.975°E55.800556; 48.975
Religione16 religioni diverse
ArchitettoIl'dar Mansaveevič Chanov
Inizio costruzione1992
Completamentonon ultimato

Il Tempio di tutte le religioni (in russo: Храм всех религий?), chiamato anche Tempio dell'universo (in russo: Вселенский храм?) è un complesso architettonico sito nel microdistretto Staroe Arakčino di Kazan', in Russia. Consiste in una serie di diversi modelli di architettura religiosa, tra cui spiccano una chiesa ortodossa, un minareto, una sinagoga e una pagoda. Nonostante i lavori di costruzione siano iniziati nel 1992, la struttura non è ancora stata completata interamente.

StoriaModifica

L'idea di dar vita al tempio è stata concepita dall'artista, architetto e filantropo Il'dar Mansaveevič Chanov, nota figura pubblica di Kazan'.[1] Il complesso funge da spazio culturale e residenza per Chanov e i suoi assistenti. In particolare, è conosciuto l'impegno dell'artista nella lotta contro le piaghe sociali della tossicodipendenza, dell'alcolismo e altre forme di disagio. Molte delle persone da lui aiutate hanno contribuito alla costruzione e al sostentamento del centro, sia attraverso donazioni sia per mezzo di sponsorizzazioni.

Il tempio non ospita cerimonie religiose. Viene definito solo come "centro culturale internazionale di solidarietà". Il suo fondatore lo ha anche descritto come un "tempio di cultura e verità". Rappresenta inoltre un importante punto di riferimento per una città come Kazan', in cui convivono pacificamente e orgogliosamente popoli di fede e cultura diverse (tatari islamici, russi ortodossi e altre comunità meno numerose). La particolarità architettonica e culturale del luogo lo ha reso anche un'attrazione turistica di primo piano per la città. Quando la struttura verrà completata avrà 16 cupole, corrispondenti alle 16 maggiori religioni del mondo, incluse quelle delle civiltà scomparse.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica