Tencent Video

sito di streaming video cinese

Tencent Video (腾讯视频, Téngxùn Shìpín), conosciuta anche come WeTV, è una piattaforma online per la riproduzione multimediale in streaming dell'azienda cinese Tencent. È possibile accedere alla piattaforma da tutti i dispositivi elettronici dotati di una connessione a internet, come smartphone (Android, iOS), laptop, PC e Nintendo Switch (dal 2020). L'accesso dal Nintendo Switch è garantito solo sul territorio nazionale cinese.[1]

Tencent Video
StatoCina Cina
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazioneaprile 2011 a Pechino
Fondata da
  • Pony Ma (Ma HuaTeng)
  • Daniel Xu (Xu ChenYe)
  • Tony Zhang (Zhang ZhiDong)
  • Charles Chen (Chen YiDan)
  • Jason Zeng (Zeng LiQing)
Sede principale
SettoreMultimedia, Informatica e Streaming
Slogan«不负好时光.»
Sito webv.qq.com/ e wetv.vip/

Giornalmente si calcola un accesso di almeno duecento milioni di utenti da tutto il mondo.[2]

La storiaModifica

Tencent Video venne fondata nel 2011 dalla compagnia Tencent sotto la guida di Pony Ma (马化腾,Mǎ Huàténg ) con l'intento di realizzare una piattaforma per la riproduzione di serie televisive e reality show in modo gratuito.

Nel 2012 venne introdotto il sistema dei VIP, ovvero degli utenti a pagamento i quali hanno possibilità di vedere alcuni contenuti a loro dedicati.

Nel 2013 Tencent Video strinse accordi con alcune emittenti televisivi di fama mondiale tra cui la BBC Worldwide, che concesse all'azienda la possibilità di trasmettere serie televisive inglesi sulla propria piattaforma.[3]

Nel 2014 strinse un accordo con la rete televisiva statunitense HBO, ottenendo il permesso di trasmettere serie televisive come Il Trono di Spade.[4]

Nel 2016 venne introdotto l'attuale slogan "不负好时光" (Bù Fù Hǎo ShíGuāng, 'Non deludere i momenti belli'). Sempre nello stesso anno, la piattaforma raggiunse 20 milioni di utenti a pagamento (VIP).[5]

Nel 2017 il numero di utenti a pagamento raggiunse i 43 milioni.[6]

Nel 2018 gli utenti a pagamento arrivarono a 89 milioni. Nello stesso anno Tencent strinse un accordo con Amazon China perché gli utenti potessero sia guardare video in streaming sia acquistare prodotti Amazon. All'acquisto di un unico pacchetto si otteneva l'iscrizione ai servizi VIP di Tencent Video e Prime di Amazon.[7]

Nel 2019 venne stretto un accordo con la Huawei Video, in modo tale che le due aziende potessero aiutarsi a vicenda e accordarsi sul genere di video da trasmettere. [8] Nello stesso anno Tencent Video firmò un accordo con China Telecom per quanto riguarda la tecnologia 5G e il suo utilizzo per lo streaming.[9]

Nel 2020 Tencent Video ottenne un accordo con il canale televisivo thailandese CH3 per la trasmissione in Cina di serie televisive thailandesi; il numero degli utenti a pagamento raggiunse i 112 milioni.[10]

ConcorrenzaModifica

Tencent Video è una delle piattaforme di streaming più usate in Cina e in tutto il mondo. Tuttavia in Cina ha due concorrenti di livello simile e con offerte simili, YouKou e iQiYi. Il costo dell'abbonamento annuale a ognuna delle tre piattaforme (per utenti che guardano da dispositivi elettronici mobili quali tablet/smartphone) è di 198 yuan (RMB), circa 24,97 euro al cambio del 4 gennaio 2021.[11]

YouKuModifica

YouKu è stato uno dei primi siti di streaming; nel 2014 ottenne il titolo di "piattaforma n. 1" in Cina.

Nel 2014 YouKu acquistò un'altra piattaforma di Streaming cinese presente sul mercato, Tudou, diventando "Youku Tudou". L'azienda Youku Tudou, nello stesso anno, cominciò a incoraggiare gli utenti a caricare video originali girati dagli utenti stessi, ovvero i cossidetti UGC. Dallo stesso anno tuttavia YouKu cominciò a perdere quote di mercato in quanto la maggioranza degli utenti preferiva a vedere i PGC (Professional Generated Content), ovvero i contenuti multimediali prodotti da professionisti.

iQiYiModifica

iQiYi nel 2020, fino al 30 settembre, ha registrato 104 milioni di utilizzatori mentre nello stesso periodo Tencent Video ha registrato 120 milioni di utenti.[12]

Serie televisiveModifica

Tencent Video nacque come piattaforma di streaming per reality show, anime, serie televisive realizzati da altre aziende. Nel 2015, con l'idea di creare contenuti originali di Tencent Video, l'azienda fondò a Shanghai un'azienda chiamata 企鹅影视 (Qì'é yǐngshìTencent Penguin Pictures).

Le serie televisive più conosciute al livello internazionale prodotte dalla Tencent Penguin Pictures sono:

Nome cinese Nome in inglese Tipologia Anno inizio pubblicazione
妖精种植手册 Planting Manual Anime 2015
全职法师 Quanzhi Fashi Anime 2016
全职高手 The King's Avatar Anime 2017
魔道祖师 Mo Dao Zu Shi Anime 2017
斗破苍穹 Battle Through The Heavens Anime 2017
斗罗大陆 Soul Continent / Dou Luo Da Lu Anime 2018
斗破苍穹 (电视剧) Battle Through The Heavens Drama 2018
全职高手(电视剧) The King's Avatar Drama 2019

Musica e Idol BandsModifica

Tencent Video, oltre a produrre anime e serie televisive, a partire dal 2018 ha creato 3 gruppi musicali:

Nome cinese Nome inglese Tipologia Numero membri Anno inizio Anno fine
火箭少女101 Rocket Girls 101 idol band femminile 11 2018 2020
R1SE R1SE idol band maschile 11 2019 2021
硬糖少女303 Bonbon Girls 303 idol band femminile 7 2020 2022

Ognuna delle 3 band era stata composta tramite reality show online ove i concorrenti lottavano per arrivare in cima alla classifica. Solo i primi undici, per quanto riguarda Rocket Girls 101 e/o i R1SE avevano l'occasione di formare una band[13][14]. Dal 2020, per le BonBon Girls 303, il numero di membri all'interno del gruppo si ridusse a 7[15]. Ogni spettatore VIP aveva il diritto di voto per scegliere il concorrente preferito.

Le band formate dalla compagnia Tencent sono gestite dalla Wajijiwa Entertaiment, la quale ha offerto a ognuna delle 3 band un contratto a tempo determinato di 24 mesi di attività.

I nomi dei reality show sono rispettivamente:

Nome cinese Nome inglese Anno trasmissione Band formata
创造101 Produce 101 China 2018 Rocket Girls 101
创造营2019 Produce 2019 2019 R1SE
创造营2020 Chuang 2020 2020 Bonbon Girls 303

NoteModifica

  1. ^ (ZH) QiShi 骑士, 国行任天堂 Switch 能看腾讯视频, su 科技快报, 2019. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  2. ^ (ZH) Tech Sina, 腾讯视频发布2019年度指数,全平台日均覆盖人数已超过2亿, su 新浪科技 Sina Technology, 2019. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  3. ^ (ZH) 陈健 Chen Jian, 腾讯视频与BBC等六大公司达成最大英剧引进合作, su 环球网 Huanqiu, 2013. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  4. ^ (ZH) 吴立湘 Wu Li Xian, 腾讯视频与HBO战略合作 独家引进多部获奖剧集, su 人民网 People.cn, 2014. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  5. ^ (ZH) 孙冰 Sun Bin, 2016网络视频盘点:节目大阵容、大制作,付费会员大爆发, su 新浪财经 Sina Finance, 2016. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  6. ^ (ZH) jimmonzang, 领跑行业 腾讯视频会员量突破4300万, su 腾讯科技 Tencent Technology, 2017. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  7. ^ (ZH) 观影购物两不误 腾讯视频与亚马逊中国推出会员联合套餐, su 科学中国 Science China, 2018. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  8. ^ 华为视频与腾讯视频达成重量级合作 引领视频行业合作新生态, su 华为 Huawei, 2019. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  9. ^ (ZH) 杨帆 Yang Fan, 中国电信联手腾讯视频共同成立5G联合实验室, su 新华网 XinHua Net, 2019. URL consultato l'11 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2019).
  10. ^ (ZH) 李楠 Li Nan, 腾讯视频拓展国际化:WeTV与泰国3台达成战略合作, su 新浪科技 Sina Technology, 2020. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  11. ^ (ZH) 孙传峰 Sun ChuanFeng, 优酷、爱奇艺、腾讯视频哪个好?三大视频平台全方位对比, su 智能电视网 ZNDS.com, 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  12. ^ (ZH) 鉴舟集团 JianZhou Group, 爱奇艺与腾讯视频竞争“一哥 ”优酷悄悄掉队 三国鼎立终成往事!, su 百度 Baidu, 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  13. ^ (TH) Eddie Ahn, Tencent แถลงข่าวผลิต ‘Produce 101 China’ เตรียมออกอากาศ เม.ย. ปี 2018, su hallyukstar.com, 2018. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  14. ^ (EN) admin, Tencent Reveals All the Mentors for "Produce Camp 2019", su 38jiejie三八姐姐, 2019. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  15. ^ (EN) China Daily, Tencent announces new reality show for aspiring singers, su China.org.cn, 2020. URL consultato il 27 dicembre 2020.

LinkografiaModifica

  • (EN) Abou us, su tencent.com. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  • (ZH) 腾讯视频, su baike.baidu.com. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  • (EN) Tencent Penguin Pictures, su myanimelist.net. URL consultato il 18 dicembre 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica