Apri il menu principale
Teodorico II
Conte di Bar
In carica 1093 - 1103
Predecessore Sofia
Successore Rinaldo I
Nome completo Teodorico di Mousson
Nascita 1045 circa
Morte 2 gennaio 1103
Luogo di sepoltura Cattedrale di Autun
Padre Luigi conte di Mousson
Madre Sofia
Consorte Ermetrude di Borgogna
Figli Teodorico
Luigi
Federico
Rinaldo
Stefano
Guglielmo
Ugo
Gunthilde
Agnese e
Matilde
Religione cattolica

Teodorico II di Bar o di Mousson in francese Thierry Ier de Montbéliard (1045 circa – 2 gennaio 1103), fu conte di Montbéliard, dal 1065, conte di Mousson, Altkirch e Ferrette, dal 1073 e Conte di Bar, dal 1093 alla sua morte.

Indice

OrigineModifica

Secondo la Chronica Albrici Monachi Trium Fontium Teodorico era il figlio maschio primogenito del conte di Mousson di Montbéliard, Altkirch e Ferrette, Luigi di Montbelliard e della Contessa di Bar, Sofia[1], che, secondo il Chronicon Sancti Michælis, monasterii in pago Virdunensi era la figlia femmina primogenita dell'erede della Contea di Bar e Duca dell'Alta Lorena (Lotaringia), Federico II e di Matilde di Svevia[2] (9881031), che era figlia di Ermanno II, Duca di Svevia, e di Gerberga di Borgogna († 1018, come ci viene confermato dal Wiponis, Vita Chuonradi II Imperatoris[3]) ed era cognata del re di Germania di Corrado II, che aveva sposato sua sorella, Gisella di Svevia, come risulta ancora dal Chronicon Sancti Michælis, monasterii in pago Virdunensi[2].
Secondo le Europäische Stammtafeln[4], vol I, 2226 (non consultate), Luigi di Montbelliard sarebbe figlio di Rickwin, Conte de Charpeigne e della moglie Mathilde[5] o Hildegarde di Egisheim[6], figlia del conte Ugo VI di Nordgau (Alsazia) e nipote di Papa Leone IX.

BiografiaModifica

Nel 1065, l'anno del suo matrimonio, secondo la Chronica Albrici Monachi Trium Fontium Teodorico ricevette la contea di Montbéliard[1].

Secondo lo storico, Georges Poull, nel suo libro La Maison souveraine et ducale de Bar (1994) (non consultato), i suoi genitori, Luigi e Sofia, nel 1070, alla morte del Duca di Lorena, Gerardo, contestarono la successione ; al giovane figlio di Gerardo, Teodorico il Coraggioso[5]; e ancora secondo Georges Poull, Teodorico, dopo la morte del padre, Luigi, avanzò ancora pretese sulla successione, ma l'Imperatore del Sacro Romano Impero, Enrico IV di Franconia, confermò il ducato a Teodorico il Coraggioso[7].

Sempre secondo Georges Poull, nel 1071, suo padre, Luigi venne citato per l'ultima volta in un documento[5].
Teodorico succedette al padre, Luigi, nei distretti Alsaziani e nella contea di Mousson, nel 1073 circa: infatti, ancora Georges Poull ci dice che fu sua madre, Sofia, a nominare, nel 1076, l'abate di Saint-Mihiel, perché il marito era morto[5], e che Teodorico, sempre in quell'anno, era presente all'affrancamento della cappella nel castello di Amance[7].

Secondo L'obituaire de l'abbaye de Saint-Mansuy-lès-Toul, sua madre, Sofia, morì il 21 gennaio 1093[8].
Teodorico, il figlio primogenito, le succedette, nella Contea di Bar[9].

Secondo il Laurenti Gesta episcoporum Virdunensium, Teodorico, dopo il 1096, da Richer (Richhar), vescovo di Verdun, ricevette in usufrutto (Rente viagère) la Contea di Verdun[10].

Anche Teodorico aveva fatto voto di partecipare alla Prima Crociata, ma causa una malattia non poté partecipare[7].

Secondo L'obituaire de l'abbaye de Saint-Mansuy-lès-Toul, Teodorico, morì il 1 gennaio 1103[11], dopo aver fatto testamento nel castello di Altkirch[7].
Ancora secondo la Chronica Albrici Monachi Trium Fontium , il figlio, Rinaldo, succedette al padre nelle Contee di Bar, di Mousson[12], mentre, Teodorico ebbe la contea di Montbéliard e Federico Ferrette[13] e Altkirch.

Matrimonio e discendenzaModifica

Teodorico, nel 1065, come ci viene confermato dalla Chronica Albrici Monachi Trium Fontium , aveva sposato Ermetrude di Borgogna[1], che, secondo il documento n° 3830 del Recueil des chartes de l'abbaye de Cluny (Paris), Tome V era la figlia femmina primogenita del conte di Borgogna e conte di Mâcon, Guglielmo I detto il Grande o l'Ardito[14]; la madre di Ermetrude era Stefania di Borgogna (circa 1035 – dopo il 1088), di cui non si conoscono con esattezza gli ascendenti[15].
Nel 1105, dopo essere rimasta vedova, Ermetrude, fondò l'abbazia cluniacense di Froidefontaine, come attesta il documento n° 3830 del Recueil des chartes de l'abbaye de Cluny (Paris), Tome V[14].
Ermetrude morì dopo il 1106, in quanto, in quella data, assieme al figlio, Rinaldo, controfirmò il documento n° 61 della Chronique Saint-Mihiel, come ci riferisce George Poull[7].
Teodorico da Ermetrude ebbe dieci figli[7][16]:

  • Teodorico (1076 † 1163), conte di Montbéliard[14]
  • Luigi (1077 † 1102), partecipò alla I crociata, assassinato[14]
  • Federico (1074 † 1160), conte di Ferrette e d'Altkirch, come da documento n° 3835 del Recueil des chartes de l'abbaye de Cluny (Paris), Tome V[17]
  • Rinaldo (1075 † 1150), comte de Bar e di Mousson[14]
  • Stefano († 1162), vescovo di Metz[14]
  • Guglielmo († prima del 1105)[14]
  • Ugo († prima del 1105)[14]
  • Gunthilde († 1131), badessa di Biblisheim, secondo Georges Poull[7]
  • Agnese (1082/1087 a Bar-le-Duc † 1176), sposò il conte Hermann II. von Salm[18]
  • Matilde, sposò il conte Adalbert von Mörsberg[18].

NoteModifica

  1. ^ a b c (LA) Monumenta germanica Historica, tomus XXIII; Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1033, Pag 784
  2. ^ a b (LA) Monumenta germanica Historica, tomus IV; Chronicon Sancti Michælis, monasterii in pago Virdunensi, par. 32, Pag 84
  3. ^ (LA) Monumenta germanica Historica, tomus XI; Wiponis, Vita Chuonradi II Imperatoris, par. 2, Pag 258
  4. ^ Le Europäische Stammtafeln sono una raccolta di tavole genealogiche delle (più influenti) famiglie europee.
  5. ^ a b c d (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy : COMTES de MOUSSON - LOUIS
  6. ^ (EN) #ES Genealogy : Bar 1 - Ludwig II von Mousson
  7. ^ a b c d e f g (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy : COMTES de MOUSSON - THIERRY de MOUSSON
  8. ^ (LA) L'obituaire de l'abbaye de Saint-Mansuy-lès-Toul pag. 54 Archiviato il 30 gennaio 2016 in Internet Archive.
  9. ^ (EN) Foundation for Medieval Genealogy : COMTES de MOUSSON - SOPHIE (LOUIS)
  10. ^ (LA) Monumenta germanica Historica, tomus X; Laurenti Gesta episcoporum Virdunensium, anno 1096, Pag 498
  11. ^ (LA) L'obituaire de l'abbaye de Saint-Mansuy-lès-Toul pag. 55 Archiviato il 30 gennaio 2016 in Internet Archive.
  12. ^ (LA) Monumenta germanica Historica, tomus XXIII; Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1113, Pag 819
  13. ^ (LA) Monumenta germanica Historica, tomus XXIII; Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1158, Pag 844
  14. ^ a b c d e f g h (LA) Recueil des chartes de l'abbaye de Cluny, Tome V, Pag 190
  15. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: conti di Borgogna - GUILLAUME de Bourgogne
  16. ^ (EN) #ES Genealogy : Bar 1 - Dietrich II
  17. ^ (LA) Recueil des chartes de l'abbaye de Cluny, Tome V, Pag 194
  18. ^ a b (LA) Monumenta germanica Historica, tomus XXIII; Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1159, Pag 844

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica