Apri il menu principale

The Warrens of Virginia (film 1924)

film del 1924 diretto da Elmer Clifton
The Warrens of Virginia
Titolo originaleThe Warrens of Virginia
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1924
Durata7 rulli
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generesentimentale, drammatico
RegiaElmer Clifton
SoggettoWilliam C. de Mille (lavoro teatrale)
SceneggiaturaWilliam C. de Mille
Casa di produzioneFox Film Corporation
Interpreti e personaggi

The Warrens of Virginia è un film muto del 1924 diretto da Elmer Clifton. Prodotto dalla Fox Film Corporation, era interpretato da Rosemary Hill, Martha Mansfield, Wilfred Lytell, George Backus, Frank Andrews e J. Barney Sherry nel ruolo del generale Lee e Wilbur J. Fox in quello del generale Grant.

La sceneggiatura di William C. de Mille si basa sul suo omonimo lavoro teatrale, andato in scena per la prima volta a Broadway il 3 dicembre 1907[1]. Il dramma di de Mille era già stato portato sullo schermo nel 1915 con un altro The Warrens of Virginia, diretto da Cecil B. DeMille e interpretato da Blanche Sweet e House Peters.

Indice

TramaModifica

Al tenente Burton, ufficiale unionista, viene affidata la missione di farsi catturare dai confederati: latore di falsi dispacci, Burton, con il suo arresto, potrà depistare il nemico, nascondendo i veri piani dell'esercito dell'Unione. La trappola scatta in casa della fidanzata di Burton: l'ufficiale nordista viene arrestato ma è condannato per spionaggio. Prima di essere impiccato, arriva però l'annuncio della resa del generale Lee e Betty lo salva. Finita la guerra, i due fidanzati, divisi da un malinteso, possono finalmente chiarirsi e superare le loro incomprensioni.

ProduzioneModifica

Il film, prodotto dalla Fox Film Corporation, venne girato nei Fox Studios di New York e, in esterni, nel Texas, a San Antonio[2]. L'attrice Martha Mansfield morì durante le riprese in Texas: era seduta dentro un'automobile quando il suo elaborato costume prese fuoco. Il co-protagonista Wilfred Lytell spense le fiamme gettandole addosso un cappotto ma l'attrice, portata subito in ospedale, non riuscì a salvarsi a causa della gravità delle ustioni subite[1][3].

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Fox Film Corp., fu registrato l'8 settembre 1924 con il numero LP20592[1][3][4]. Distribuito dalla Fox Film Corporation e presentato da William Fox, il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 12 ottobre 1924.

Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[4].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema