The Watermelon Patch

cortometraggio del 1905 diretto da Wallace McCutcheon e da Edwin S. Porter
The Watermelon Patch
Titolo originaleThe Watermelon Patch
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1905
Durata11 min

220,98 metri (1 rullo)

Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
film muto
Generecommedia
RegiaWallace McCutcheon e Edwin S. Porter
Casa di produzioneEdison Manufacturing Company
FotografiaWallace McCutcheon e Edwin S. Porter

The Watermelon Patch è un cortometraggio muto del 1905 diretto da Wallace McCutcheon e da Edwin S. Porter.

Il filmato è un concentrato degli stereotipi razzisti che a lungo caratterizzeranno la rappresentazione degli afroamericani nel cinema statunitense. Essi venivano fatti apparire come figure caricaturali e primitive, eterni bambini ("pickaninnies"), ladri, impegnati in danze scomposte e selvagge, "mangiatori di cocomero", privi di intelligenza, educazione e buone maniere e portati a sentimenti eccessivi.[1]

TramaModifica

Alcuni uomini afroamericani si intrufolano in una coltivazione di cocomeri. Sorpresi da due guardiani, riescono a scappare con la refurtiva. Mentre gli altri li cercano, loro si rifugiano in famiglia, dove, con i parenti, si godono i frutti della loro spedizione, abbandonandosi alle danze e quindi al consumo dei prelibati frutti. I guardiani giungono alla loro capanna, chiudono il camino così che il fumo invada l'interno e ridono divertiti a vedere la loro fuga disordinata.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Edison Manufacturing Company.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Edison Manufacturing Company, il film - un cortometraggio in una bobina - uscì nelle sale cinematografiche USA il 24 ottobre 1905.

Copia della pellicola è ancora esistente[2].

NoteModifica

  1. ^ Donald Bogle, Toms, Coons, Mulattoes, Mammies & Bucks: An Interpretive History of Blacks in American Films, New York: Continuum, 1973 (rev. 2001).
  2. ^ Silent Era

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema