Thor (nome)

prenome maschile

Thor è un nome proprio di persona danese, norvegese e svedese maschile[1][2].

VariantiModifica

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

Riprende il nome di Thor, il dio norreno della forza, della guerra e delle tempeste; esso deriva dal norreno Þórr, che significa "tuono" (dalla radice germanica Þunraz)[1][3]; talvolta viene interpretato come "il tuonante"[2].

L'uso del nome è attestato nel Medioevo, ma si trattava allora di un ipocoristico di vari nomi teoforici riferiti a tale divinità[3] (quali Torbjörn, Thorfinn, Torgny, Torkel, Torleif, Tormod, Torsten, Torvald), poiché il nome del dio non era usato direttamente[2]. È stato successivamente riportato in voga nel XIX secolo[3], ed è ora molto comune in Scandinavia[2].

OnomasticoModifica

Il nome è adespota, cioè non è portato da alcun santo, quindi l'onomastico ricade il 1º novembre ad Ognissanti.

PersoneModifica

Variante TorModifica

Variante TordModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (EN) Thor, su Behind the Name. URL consultato il 1º settembre 2018.
  2. ^ a b c d e Coleman, Veka, p. 47.
  3. ^ a b c Sheard, p. 553.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi