Apri il menu principale

Tignano (Apice)

frazione del comune italiano di Apice
Tignano
frazione
Tignano – Veduta
La rocca medievale, a strapiombo sulla valle del Miscano e sul fiume Ufita
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Benevento-Stemma2.png Benevento
ComuneApice-Stemma.png Apice
Territorio
Coordinate41°07′N 14°56′E / 41.116667°N 14.933333°E41.116667; 14.933333 (Tignano)Coordinate: 41°07′N 14°56′E / 41.116667°N 14.933333°E41.116667; 14.933333 (Tignano)
Abitanti668
Altre informazioni
Cod. postale82021
Prefisso0824
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantitignanesi
PatronoMadonna Immacolata
Giorno festivoultima domenica di maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Tignano
Tignano

Tignano è una frazione di Apice, comune in provincia di Benevento; costituì comune a sé stante dal 1810 al 1867[senza fonte]. La località è situata presso la confluenza del fiume Miscano nel bacino dell'Ufita.

Nel suo territorio, attraversato dalla ferrovia Napoli-Foggia, è ubicata la stazione di Corsano, in disuso dal giugno 2008[1].

StoriaModifica

Citato anticamente come Castrum Templani, il borgo era già esistente in epoca normanna quando dipendeva dalla contea di Ariano. Nel centro abitato, situato in altura, vi era una chiesa arcipretale dedicata a santa Maria e soggetta alla diocesi di Ariano. Nel Cinquecento l'allora borgo di Tinchiano risultava già distrutto e ridotto a feudo dei baroni di Apice.[2]

NoteModifica

  1. ^ Rosario Serafino, La ferrovia Napoli-Foggia, su Le strade ferrate.
  2. ^ T. Vitale.

BibliografiaModifica