Apri il menu principale

Tim Davis

percussionista e cantautore statunitense

BiografiaModifica

Nato a Milwaukee studiò a Janesville in Wisconsin. Partecipò all'incisione dei primi cinque album del gruppo Steve Miller Band, sia come autore che come voce solista e del coro. Lasciò poi il gruppo per collaborare con Ben Sidran e poi per iniziare una carriera da solista. Subito dopo aver lasciato Miller, Davis si unì a David Lindley in un gruppo che si esibiva con Terry Reid, partecipando al Festival dell'Isola di Wight nel 1970.[2][3]

Davis ottenne un modesto successo, nel 1972, con "Buzzy Brown", scritta dal suo compaesano e cofondatore della Steve Miller Band, James "Curley" Cooke. Davis continuò a collaborare con Steve Miller, contribuendo alla scrittura di due canzoni, per l'album del 1984 della Steve Miller Band, Italian X-Rays. [4]

Davis morì nel 1988 per effetto di complicanze correlate al diabete.

DiscografiaModifica

Steve Miller BandModifica

SolistaModifica

  • 1972 Pipe Dream
  • 1974 Take Me As I Am

ContributiModifica

CompilationModifica

NoteModifica

  1. ^ Notice of Death; www.thedeadrockstarsclub.com. Si veda il commento di Steve Miller nel booklet di Steve Miller Band Box Set (1994).
  2. ^ Isle of Wight 3 1970.
  3. ^ Davis aveva partecipato in precedenza al Monterey Pop Festival con la Steve Miller Band. A quel tempo, la band doveva ancora firmare per una major.
  4. ^ Susan Masino, Famous Wisconsin Musicians (2003), with an introduction by Les Paul, p. 28.
  5. ^ Canzone del titolo scritta e cantata da Tim Davis.
  6. ^ Prima compilation della Steve Miller Band, comprendente materiali dei primi cinque album. "Your Saving Grace", originariamente accreditata solo a Davis su Your Saving Grace, in Anthology viene accreditata a Davis, Steve Miller e Ben Sidran. I crediti tornano al solo Davis in The Best of 1968-1973 (1990) e nel Box Set (1994).
  7. ^ Altra compilation/antologia; "Complete Greatest Hits".
  8. ^ Chuck Berry accompagnato da "The Steve Miller Blues Band", compreso Davis, in quella che da lì a poco diverrà la Steve Miller Band.
  9. ^ Compresa una traccia con Steve Miller, "Mercury Blues", con Davis alle percussioni.
  10. ^ Una traccia accreditata a Steve Miller, ma da attribuire a "The Steve Miller Blues Band": "Mercury Blues".
Controllo di autoritàVIAF (EN226592134 · ISNI (EN0000 0003 6473 281X · LCCN (ENno98049990 · WorldCat Identities (ENno98-049990
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie