Tom Forsyth

calciatore scozzese
Tom Forsyth
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 1982
Carriera
Squadre di club1
1967-1972Motherwell150 (17)
1972-1982Rangers218 (2)
Nazionale
1971-1978Scozia Scozia22 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Thomas Forsyth, detto Tom (Glasgow, 23 gennaio 194914 agosto 2020), è stato un calciatore scozzese, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

ClubModifica

Forsyth iniziò a giocare nella massima serie scozzese nel 1967 come centrocampista con la maglia del Motherwell, collezionando 150 presenze e 17 reti in campionato, fino al 1972.

Quell'anno passò ai Rangers Glasgow, dove divenne, nel nuovo ruolo difensore centrale, uno dei pilastri della squadra, noto per la sua grinta e la durezza nei tackles.[1]

Con la nuova maglia segnò 4 reti tra campionato e coppe, tra cui uno nella finale della Coppa di Scozia 1973[1] davanti a 122.714 spettatori, decisivo per il 3-2 sul Celtic, nell'anno del centenario della sua squadra.

Lasciò il calcio nel 1982, dopo dieci stagioni a Glasgow ricche di vittorie, come testimoniato dai 9 trofei vinti.[1]

NazionaleModifica

Con la Scozia ha disputato 22 partite, di cui una da capitano (contro la Svizzera nel 1976).[2]

Prese parte ai Mondiali del 1978, in cui giocò tutte e tre le partite della sua nazionale (due da titolare e una da subentrato), la quale, nonostante la vittoria con i Paesi Bassi (3-2), fu eliminata per la differenza reti in favore proprio della selezione olandese (poi finalista).

AllenatoreModifica

Al termine della carriera, ha rivestito il ruolo di allenatore del Dunfermline nel 1982-1983. Per tre volte invece è stato vice-allenatore dell'ex compagno di squadra Tommy McLean: con il Greenock Morton nel 1983, col Motherwell nel 1984 e con gli Hearts nel 1994.[1]

PalmarèsModifica

Rangers: 1974-1975, 1975-1976, 1977-1978
Rangers: 1972-1973, 1975-1976, 1977-1978, 1980-1981
Rangers: 1975-1976, 1977-1978

NoteModifica

  1. ^ a b c d cfr. il sito ufficiale dei Rangers Archiviato il 17 ottobre 2010 in Internet Archive., dove è definito «tough tackling defender». Per queste sue qualità fu soprannominato «The Jaws», "lo squalo".
  2. ^ Scottishfa.co.uk.

Collegamenti esterniModifica