Il tetto della presunta tomba di Minosse presso le Grotte della Gurfa in Sicilia.

La tomba di Minosse sarebbe stato il luogo di sepoltura del re cretese Minosse, morto in Sicilia secondo il racconto di Diodoro Siculo. Secondo alcuni studi potrebbe essere identificata con le Grotte della Gurfa presso Alia. Secondo le ricerche e gli studi condotti dall’archeologa Rosamaria Rita Lombardo[1], la tomba/tempio del re cretese Minosse potrebbe trovarsi nell’agrigentino, indidentificandosi con il Monte Guastanella, ove sarebbe collocabile anche l’antica città di Camico.

MitoModifica

Secondo il mito, riportato nelle opere storiografiche di alcuni autori antichi, Minosse morì per mano delle figlie di Kokalos, a Kamikos, ove giunse per catturare Dedalo, fuggito da Creta. Dopo la sua morte, le sue ossa furono consegnate ai cretesi giunti in Sicilia al suo seguito, che edificarono la tomba nel territorio della futura Akragas:

(GRC)

«μετὰ δὲ ταῦθ᾽ οἱ μὲν συνεστρατευμένοι τὸ σῶμα τοῦ βασιλέως ἔθαψαν μεγαλοπρεπῶς, καὶ διπλοῦν τάφον οἰκοδομήσαντες κατὰ μὲν τὸν κεκρυμμένον τόπον ἔθεσαν τὰ ὀστᾶ, κατὰ δὲ τὸν ἀνεῳγμένον ἐποίησαν Ἀφροδίτης νεών. οὗτος δ᾽ ἐπὶ γενεὰς πλείους ἐτιμᾶτο, θυόντων τῶν ἐγχωρίων ὡς Ἀφροδίτης ὄντος τοῦ νεώ.»

(IT)

«I compagni della spedizione, allora, seppellirono il corpo con ogni magnificenza e per lui erigono un sepolcro doppio: nella parte più interna ripongono le ossa, quella anteriore la dedicano quale tempio di Afrodite, che per molto tempo fu venerato e onorato dagli abitanti del luogo, che vi compirono sacrifici.»

(Diodoro Siculo, Bibliotheca historica, IV,79,3)

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

NoteModifica

  1. ^ Rosamaria Rita Lombardo: ”Minosse e l’enigma del Monte Guastanella. Con Paolo Orsa a Guastanella, in terra di Sicilia, sulle orme dell’ultima dimora del re Minosse: una sorprendente ipotesi archeologica”, Arbor Sapientiae Editore 2017; idem; ”L’ultima dimora del re. Una millenaria narrazione siciliana “svela” la tomba di Minosse”,Fara Editore 2013

Collegamenti esterniModifica