Tortelli alla lastra

piatto della cucina tosco-romagnola
(Reindirizzamento da Tortelli nella lastra)
Tortelli alla lastra
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniEmilia-Romagna
Toscana
Diffusioneregionale
Zona di produzioneBagno di Romagna, Santa Sofia, Galeata (FC), Corezzo (AR)
Dettagli
Categoriaprimo piatto
RiconoscimentoP.A.T.
 

I tortelli alla lastra (detti anche nella lastra o sulla lastra) sono un prodotto agroalimentare tradizionale romagnolo e toscano, tipico dell'Appennino tosco-romagnolo e diffuso soprattutto nella zona attorno a Bagno di Romagna, Santa Sofia e Galeata in provincia di Forlì-Cesena e Corezzo (fazione di Chiusi) in provincia di Arezzo[1]. A Santa Sofia e a Corezzo si tengono annualmente anche apposite sagre[2].

Il nome del piatto deriva dalla lastra di pietra refrattaria (teglia) su cui vengono cotti i tortelli[3].

I tortelli alla lastra si preparano stendendo l'impasto della piadina (farina di grano tenero con l'acqua ed il sale) con il matterello, per ottenere una sfoglia sottile. Questa viene farcita con un ripieno che può essere di patate lesse passate e zucca, talvolta condite con cipolla, pecorino, noce moscata, pancetta e sale, o con erbe (biete o spinaci) lessate, ricotta e formaggio grattugiato.

Il ripieno viene distribuito su metà della sfoglia e coperto con l'altra metà; utilizzando una rotella si chiudono i tortelli, dividendoli in forme quadrate di 8–10 cm di lato circa.

I tortelli vengono poi cotti sulla lastra per alcuni minuti, girandoli più volte come si fa con i crescioni. La pietra, con la sua particolare ruvidità, dona al tortello il suo sapore caratteristico.

NoteModifica

  1. ^ Tortello alla Lastra®, su Pro Loco Corezzo. URL consultato il 29 agosto 2019.
  2. ^ Festa del Tortello alla Lastra, su Pro Loco Corezzo. URL consultato il 29 agosto 2019.
  3. ^ Tortello alla lastra, su turismoforlivese.it. URL consultato il 29 agosto 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica