Učur - Учур
StatoRussia Russia
Soggetti federaliChabarovsk Chabarovsk
Sacha-Jacuzia Sacha-Jacuzia
Lunghezza812 km
Portata media1 345 m³/s
Bacino idrografico113 000 km²
NasceMonti Stanovoj
55°43′42″N 133°51′26″E / 55.728333°N 133.857222°E55.728333; 133.857222
SfociaAldan
58°47′33″N 130°36′00″E / 58.7925°N 130.6°E58.7925; 130.6
Mappa del fiume

L'Učur (in russo: Учур?) è un fiume della Russia siberiana orientale (Territorio di Chabarovsk e Repubblica Autonoma della Jacuzia-Sacha), affluente di destra dell'Aldan nel bacino della Lena.

Nasce dall'estremo lembo nordorientale dei monti Stanovoj, dove questi si saldano alla catena dei monti Džugdžur; scorre quindi con direzione mediamente nordorientale, in un ambiente montagnoso, drenando la parte orientale dell'altopiano dell'Aldan. Piega quindi più decisamente verso nord, sfociando nell'Aldan a 1 208 km dalla foce, nei pressi dell'abitato di Čagda.[1]

La vicinanza, ad oriente, dello spartiacque con il bacino della Maja fa sì che tutti gli affluenti di un certo rilievo provengano dalla sinistra idrografica: il maggiore è il Gonam, mentre altri minori sono Ujan, Tyrkan, Gynym.

Il regime è simile a quello di tutti i fiumi della Siberia orientale: gelato per il lungo periodo che va da ottobre a maggio, manifesta le piene più abbondanti in tarda primavera; il valore di portata media è di circa 1 345 m³/s, ma nasconde variazioni che possono fare oscillare questo valore (misurato a 154 km dalla foce) fra i circa 40 delle minime assolute e i 21 600 delle massime assolute.

NoteModifica

  1. ^ (RU) Река Учур, su textual.ru. URL consultato il 13 giugno 2021.

Collegamenti esterniModifica

  • (RU) Grande enciclopedia sovietica, su bse.sci-lib.com.
  • Mappe: O-53 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 13 giugno 2021. (Edizione 1987); O-52 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 13 giugno 2021. (Edizione 1990)
  • (RU) Учур, su water-rf.ru. URL consultato il 14 giugno 2021.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia