Apri il menu principale

Union Autonomista Ladina

Union Autonomista Ladina
PresidenteMichele Anesi
SegretarioManuel Farina
StatoItalia Italia
Fondazione1983
IdeologiaProgressismo
Tutela della minoranza ladina
Autonomismo
CollocazioneCentro-sinistra
Seggi Consiglio provinciale
1 / 35
 (2018)
Sito web

L'Union Autonomista Ladina (UAL) è un partito politico regionale, attivo nella Provincia di Trento, che ha l'obiettivo di rappresentare la minoranza ladina nella provincia.

StoriaModifica

Nel 1983 l'esponente di UAL Ezio Anesi viene eletto in consiglio provinciale nelle liste del Partito Repubblicano; durante il suo mandato al consiglio provinciale, Anesi promuove la legge provinciale n. 17 del 1985, nota come "Legge Anesi", che garantisce contributi a sostegno della cultura ladina. Alle elezioni politiche del 1992 viene eletto senatore nelle liste del Partito Socialista nella Circoscrizione Trentino-Alto Adige.

Alle elezioni politiche italiane del 1996 l'esponente del partito Giuseppe Detomas viene eletto alla Camera dei deputati nella lista dell'Ulivo nel collegio uninominale di Pergine Valsugana.[1]

Nelle elezioni provinciali del 2003 il partito ha ottenuto 2.990 voti, corrispondenti all'1,1%, riuscendo ad eleggere consigliere Luigi Chiocchetti[2].

Nelle elezioni provinciali del 2008 il partito ha ottenuto 3.205 voti, corrispondenti all'1,2% dei voti (il 54,0% nei comuni ladini) ed eletto un consigliere[3].

Alle elezioni provinciali del 2013 il partito ha ottenuto 2.717 voti, corrispondenti all'1,1% dei voti, ed ha eletto consigliere Giuseppe Detomas.

LeaderModifica

  • Michele Anesi (anno? - anno?)
  • Giuseppe Detomas (anno? - in carica)

Risultati elettoraliModifica

Periodo Voti Seggi
2003 2 990
1 / 35
2008 3 205
1 / 35
2013 2 717
1 / 35

IscrittiModifica

NoteModifica

  1. ^ Camera 21/04/1996 Area ITALIA Circoscrizione TRENTINO ALTO ADIGE Collegio Pergine Valsugana, su Archivio storico delle elezioni, Ministero dell'interno.
  2. ^ Elezioni provinciali – 26 ottobre 2003, Provincia autonoma di Trento.
  3. ^ Risultati Liste, su Elezioni 2008, Provincia autonoma di Trento. URL consultato il 10 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2008).

Collegamenti esterniModifica