Apri il menu principale

StoriaModifica

L'unione è nata con atto costitutivo del 24 aprile 2015[2], firmato nella sala Beckett di San Lorenzo al Mare dai rappresentanti locali dei comuni interessati.

Alla data della sua istituzione è stata la settima unione di comuni in provincia di Imperia.

L'ente locale ha sede a San Lorenzo al Mare e il primo presidente, eletto il 5 ottobre 2015[3], è Paolo Tornatore.

DescrizioneModifica

L'unione dei comuni comprende quella parte del territorio imperiese attraversato dal torrente San Lorenzo.

Per statuto l'Unione si occupa di questi servizi:

  • organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale ivi compresi i servizi di trasporto pubblico comunale;
  • organizzazione e la gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani e la riscossione dei relativi tributi;
  • edilizia scolastica (per la parte non attribuita alla competenza della provincia) organizzazione e gestione dei servizi scolastici.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
5 ottobre 2015 in carica Paolo Tornatore sindaco di San Lorenzo al Mare presidente del Consiglio dell'Unione

NoteModifica

  1. ^ circa
  2. ^ Unione dei Comuni della Valle del San Lorenzo: firmato venerdì 24 aprile l'atto costitutivo, su sanremonews.it. URL consultato il 15 dicembre 2015.
  3. ^ L'elezione del primo presidente dell'unione dei comuni della valle del San Lorenzo, su riviera24.it. URL consultato il 15 dicembre 2015.

Voci correlateModifica

  Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Liguria