it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-2 This user has intermediate knowledge of English.
sc-N Custu impitadore faeddat su sardu comente limba mama.
Flag of Sardinia, Italy.svg Questo utente è irrimediabilmente SARDO! :-)
Io e la mia nipotina Bea visti da lei.
Una lumaca...
Sono normalmente wikidipendente...


Io sono io. Ho questa certezza. E non mi mancano i ricordi. Io sono tutto quello che ho fatto, e quello che non ho fatto e avrei voluto fare e all'ultimo momento mi son tirato indietro. Io sono i miei sogni; i miei sogni di ieri e quelli di oggi sono sempre io. Sono i miei ricordi, io.

(da Storia di Carluccio, e di colui che narra, Sergio Atzeni in I sogni della città bianca)



Altri due passeggeri: due giovani robusti vestiti di panno nero, in piedi, a poppa di una barchetta, le mani in tasca, l'aria un po' infreddolita. Non del tutto italiani: sono troppo maschi e vigorosi. Infatti, sono Sardi, di Cagliari.

(da Mare e Sardegna, D.H. Lawrence)



A volte sto sveglio la notte e mi chiedo: "Qual è il significato della vita?". Poi arriva una voce che dice: "Sul qui e sul qua l'accento non va". Così sono: attento agli accenti di una scrittura (il mondo) che nettamente mi sovrasta.

(Sergio Atzeni/Charlie Brown/Charles M. Schulz)



Nessuno deve più preoccuparsi di sapere cosa gli passa per la testa, visto che a riempirtela in continuazione ci pensa già il mondo. Se tutti quanti ci ritroviamo con l'immaginazione atrofizzata, nessuno costituirà mai una minaccia per il mondo.

(da Ninna nanna, Chuck Palahniuk)



Il dolore non finisce un giorno dato. Sfuma, il dolore sfuma, lentamente e qualche traccia da qualche parte te la lascia sempre.

(da La matta bestialità, Giorgio Todde)



Ogni scelta implica, di per sé, l'abbandono di tutte le alternative. Se non fossimo costretti a scegliere, saremmo immortali.

(da La variante di Lüneburg, Paolo Maurensig)



Nascere è pur sempre un miracolo ma vivere è un'altra cosa.

(da La vedova scalza, Salvatore Niffoi)



Poi ero corso via pensando che era tutta la vita che cercavo di arrivare da qualche parte senza riuscirci. Tutta la vita che non faccio in tempo.

(da Farfalle rosse, Gianfranco Nerozzi in Incubi)



Tutti i grandi sono stati bambini una volta. (Ma pochi di essi se ne ricordano).

(da Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry)



Sorridi e il mondo sorriderà con te. Piangi e piangerai da solo.

(da Old Boy di Park Chan-wook)



Una realtà non ci fu data e non c’è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere.

(da Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello)



Non fa mai un movimento di troppo, ...egli cura un equilibrio fra il lato pratico e le sottili esigenze dello spirito. ...e sopporta con pazienza solo perchè attribuisce a se stesso la causa di ogni sofferenza e non l'attacca, come un pastrano, al chiodo altrui. Anche la gioia, la gode come un fiore colto lungo la strada, fino a che non gli appassisce fra le mani, senza bere mai la tazza fino quell'ultima goccia d'amaro che è in fondo ad ogni piacere.

(da Oblomov di Ivan Aleksandrovič Gončarov)



E quando si prova ammirazione per qualcuno, si desidera dirgli la verità.

(da 1408, Stephen King in Tutto è fatidico)



Non sono qui. Mi sembra di essermi perso, in un posto che non è nè passato nè presente, non è nè vita nè morte. Non so come ho fatto ad arrivarci. Quando me ne sono reso conto c'ero già. In un posto che non so che posto sia... io che non so nemmeno chi sono.

(da Gridare amore dal centro del mondo di Kyōichi Katayama)