Utente:Eugeniusfox/Mei (gatto)

Nota disambigua.svg
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Mei (gatto).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gatto Mei
Mei1.jpg
Vulpis Eugeniae Catus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 PEW.svg
Critico - Probabilmente estinto in natura
Classificazione scientifica
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Genere Felis
Specie Felis Vulpis Eugeniae
Nomi comuni

Gatto Mei, el Mei

Wikipedia:Babel
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-4 This user has near native speaker knowledge of English.
la-3 Hic usor probe ac Latine conferre potest.
ja-4 この利用者は母語話者に近い日本語の知識を有しています。
ga-3 Gaeilge mhaith ag an úsáideoir seo.
gd-2 Tha comas labhairt meadhanach aig a' chleachdaiche seo sa Ghàidhlig.
no-4 Denne brukeren har kjennskap til norsk (bokmål)nær morsmålsnivå.
vec-(-1) 'Sto gato el se vergogna de parlar Veneto parché el xe massa rafinà.
Flag of Ohio.svg Questo gatto è cittadino onorario del Ohio.
Flag of Yukon.svg Questo gatto è cittadino onorario dello Yukon
Nuvola apps edu science.png Questo gatto ha vinto un premio Nobel nel 1982
Diamond animation.gif Questo gatto ha un artiglio di diamante.
Lion waiting in Namibia.jpg Questo gatto ha una dignità che non potete neanche immaginare.
Mei (Mogliano Veneto (?), Luglio (?) ~2001) è un cacciatore italiano.

È un gatto europeo che dimora presso la residenza della Volpe Eugenia. Attivo nel settore caseario (con specialità ricotta).

Amici:

  • Dasha, il coniglio immaginario quanto lui che vivacchia nelle praterie di un tale noto alla Volpe Eugenia.

Ha intrattenuto rapporti d'affari con:

AneddotiModifica

E' noto che Abramo Lincoln affrontò addirittura una tormenta, pur di restituire un libro che aveva preso in prestito. Ora, tale libro proveniva dalla collezione del Mei di cui il gatto andava meno fiero (al punto che aveva più volte tentato di sbarazzarsene); quando Abramo si presentò alla sua porta, non poté che ammirare il suo rigore morale e deprecarne gli effetti in tale evenienza. Evitò comunque di scioccarlo con l'imbarazzante sguardo sardonico che minacciava di emergere dal proprio dignitoso volto, lodandone invece le virtù e trovandosi infine costretto ad offrirgli vitto e alloggio fino al termine della bufera. Il sospetto che Abramo volesse solo accedere alla nota e fornita dispensa del Mei rimane ancora non del tutto fugato.

USPresidentialSeal.jpg


Ripa dignity allegory.jpg