Ohio

stato federato degli Stati Uniti d'America
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Ohio (disambigua).
Ohio
stato federato
(EN) State of Ohio
Ohio – Stemma Ohio – Bandiera
(dettagli) (dettagli)
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Amministrazione
CapoluogoSeal of Columbus, Ohio.svg Columbus
GovernatoreMike DeWine (R) dal 2019
Data di istituzione1º marzo 1803[1]
Territorio
Coordinate
del capoluogo
39°59′00″N 82°59′00″W / 39.983333°N 82.983333°W39.983333; -82.983333 (Ohio)Coordinate: 39°59′00″N 82°59′00″W / 39.983333°N 82.983333°W39.983333; -82.983333 (Ohio)
Altitudine139 - 472 m s.l.m.
Superficie116 096 km²
Acque interne10 044 km² (8,65%)
Abitanti11 689 442[2] (2018)
Densità100,69 ab./km²
Contee89 contee
Comuni939 comuni
Stati federati confinantiPennsylvania, Michigan, Indiana, Kentucky, Virginia Occidentale, Ontario (CA)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-5
ISO 3166-2US-OH
Nome abitanti(EN) ohioan
(IT) ohioani
PIL(nominale) 478.000 mln $
(PPA) mln $
PIL procapite(nominale) $
(PPA) $
Rappresentanza parlamentare16 Rappresentanti: 12 R, 4 D
2 Senatori: Sherrod Brown (D), Rob Portman (R)
SoprannomeThe Buckeye State
MottoWith God, all things are possible
Cartografia
Ohio – Localizzazione
Ohio – Mappa
Sito istituzionale

L'Ohio (AFI: in italiano /oˈajo/[3]; in inglese [oʊˈhaɪoʊ]) è uno stato federato degli Stati Uniti. Fu il primo e più orientale tra gli Stati del Midwest ammessi nell'Unione in base alla Northwest Ordinance. Deve il suo nome al fiume omonimo, che limita il confine meridionale dello Stato. La sua capitale è Columbus, sede di aziende commerciali e industriali. L'economia dello Stato si basa su importanti insediamenti agricoli e industriali. La più grande area metropolitana è quella di Cleveland; si ricorda anche Akron, considerata la capitale mondiale della gomma.

EtimologiaModifica

Ohio deriva da una parola irochese che significa "grande fiume".[4]

Geografia fisicaModifica

La regione è pianeggiante o lievemente ondulata, più elevata a est dove sorge l'altopiano appalachiano. Il clima è continentale, mitigato a nord dalla benefica influenza del lago Erie; la piovosità raggiunge 1000 mm all'anno. L'agricoltura, estensiva e meccanizzata, dà soprattutto mais, avena e grano invernego, e poi patate, barbabietola da zucchero, foraggere, tabacco, soia, frutta e vite. Rilevante è il patrimonio zootecnico e attiva la pesca sul lago Erie e nei fiumi. Notevoli sono le risorse del sottosuolo. L'Ohio è uno dei primi stati industriali del paese, con grandi impianti siderurgici, meccanici, chimici, della gomma e alimentari, ma praticamente tutti i settori sono rappresentati.

StoriaModifica

La valle del fiume era già frequentata da mercanti inglesi dalla fine del XVII secolo fino al 1749, quando Blainville la inserì nell'orbita politica francese. Conteso tra francesi e inglesi, dopo alterne lotte i secondi acquisirono il possesso dell'attuale Ohio nel 1763. Fu teatro di cruente rivolte indiane (guerra di Pontiac, 1772). Dal 1774 fu aggregato al territorio del Canada. Dopo la Guerra d'indipendenza americana fu conteso dagli stati limitrofi, finché nel 1787 fu costituito come territorio autonomo detto "Old North-West Territory" ad eccezione di una striscia conosciuta come "Western Reserve" di circa 120 miglia sul lago Erie con Cleveland che rimase fino al 1800 del Connecticut. Con la vittoria nella Guerra indiana del Nord-Ovest nel 1795 tramite il trattato di Greenville i nativi riconobbero la paternità statunitense sul territorio.

 
Il fiume Muskingum presso Marietta

Nel 1788 l'Ohio Company fonda il primo stanziamento di coloni a Marietta a cui seguono Cincinnati (1789) e Cleveland (1796). Il 1º marzo 1803 fu ammesso come stato federato degli Stati Uniti d'America, divenendo il diciassettesimo Stato dell'Unione. Nella prima metà dell'Ottocento pur conservando una struttura economica fondamentalmente agricola l'Ohio, grazie allo sviluppo delle vie d'acqua, stradali e ferroviarie, divenne uno dei più ricchi e popolosi stati dell'Unione. A seguito di una disputa nel 1837 riuscì ad ottenere dal Michigan Toledo, porto sul lago Erie.

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ohio nella guerra di secessione americana.

La guerra di secessione americana, (diverse personalità degli Stati dell'Unione scrivono: la Grande Ribellione) lo vide schierato con il Nord che ne favorì poi l'impetuosa industrializzazione. Grandi agglomerati urbani come Akron, Cleveland, Toledo, e Youngstown divennero luogo di aspri conflitti sociali e dagli inizi del Novecento di avanzati esperimenti di riforma urbana e di legislazione sociale.

Nel 1873, ebbe luogo una grande protesta sindacale messa in atto dai minatori di carbone. Fu proclamato uno sciopero per protestare contro i tagli salariali nelle Valli di Mahoning, Shenango e Tuscarawus, nell'Ohio nord-orientale e nella Pennsylvania nord-occidentale.[5] Pur perdurando sei mesi, le richieste sindacali non furono ascoltate e lo sciopero fallì.[6]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Nel 2010 la popolazione dell'Ohio era così composta[7]:

  • Bianchi - 82,7%
  • Neri - 12,2%
  • Asiatici - 1,7%
    • Indiani - 0,6%
    • Cinesi - 0,4%
    • Filippini - 0,1%
  • Nativi Americani o dell'Alaska - 0,2%
  • Nativi delle Hawaii e delle isole del Pacifico - 0,07%
  • Altre nazionalità - 2,1%

Rispetto al totale vi sono poi:

  • Ispanici - 3,1%
    • Messicani - 1,5%
    • Portoricani - 0,8%

CittàModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Città dell'Ohio.

La città più popolosa è la capitale Columbus, mentre Cleveland e Cincinnati hanno entrambe aree metropolitane stimate al di sopra dei 2.000.000 di abitanti.

Dal censimento del 2018 queste sono le prime 10 città per numero di abitanti[8]:

  1. Columbus, 893.533
  2. Cleveland, 383.793
  3. Cincinnati, 302.605
  4. Toledo, 274.975
  5. Akron, 198.006
  6. Dayton, 140.640
  7. Parma, 78.751 (area metropolitana di Cleveland)
  8. Canton, 70.418
  9. Youngstown, 64.958
  10. Lorain, 64.028

Altre città importanti:

ReligioniModifica

Governo e politicaModifica

L'assemblea legislativa dell'Ohio, l'Ohio General Assembly, è divisa in due camere, l'Ohio House of Representatives di 99 membri e l'Ohio Senate di 33 membri

L'Ohio è considerato il bellwether state (stato indicativo delle tendenze nazionali) per eccellenza. Solo due volte (1944 e 1960) il candidato perdente alle presidenziali ha vinto in Ohio.

Leggi stataliModifica

La pena massima obbligatoria per i reati gravi nell’Ohio è di 20.000 dollari di multa e 11 anni di prigione. Ci sono casi estremi i quali sono rari in Ohio in cui si applica l'ergastolo. Dal 2014 al 2020, lo Stato ha eseguito 4 condanne a morte.[1]

L'Ohio è al quaranta novesimo posto su tutti i 50 stati per le punizioni più lievi per guida sotto l’influenza di alcool. È anche al quaranta settesimo posto per la prevenzione generale della guida ubriaco. Il numero di violazioni legate all’uso dell'auto in stato di ebbrezza tra il 01.01.2020 e il 31.05.2020 diminuì di un 36% per l'analogo periodo del 2014.[2]

SportModifica

Le franchigie dell'Ohio che partecipano al Big Four (le quattro grandi leghe sportive professionistiche americane) sono:

CuriositàModifica

  • L'Ohio è l'unico stato statunitense ad avere la bandiera nazionale non rettangolare ma biforcuta, la quale prende l'ispirazione dalla prima bandiera ufficiale della federazione statunitense.
  • Il 4 maggio 1970 vennero uccisi 4 ragazzi alla Kent State University, per mano della Guardia Nazionale, durante una manifestazione di studenti contro l'offensiva in Cambogia voluta da Nixon. La copertina del settimanale statunitense Life ritrasse la scena di alcuni studenti disperati accanto al corpo esanime di un loro compagno. David Crosby diede il giornale a Neil Young e la scioccante immagine scosse talmente il canadese Young, che iniziò a scrivere verso dopo verso, sotto gli occhi increduli di Crosby, la canzone Ohio. Poco dopo, Young radunò Crosby, Stills, Nash e gli altri membri del gruppo, per registrare la canzone che diventerà una delle canzoni più rappresentative del supergruppo CSN&Y.
  • Vicino al noto parco divertimenti Cedar Point, era stato costruito anche un complesso chiamato Six Flags World Of Adventure. Nel 2008 chiuse i battenti, lasciando spazio soltanto al parco acquatico (che faceva parte del complesso) Wildwater Kingdom.

NoteModifica

  1. ^ Dichiarato retroattivamente il 7 agosto 1953.
  2. ^ (EN) Resident Population Data, su census.gov. URL consultato il 14 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2013).
  3. ^ Luciano Canepari, Ohio, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  4. ^ Copia archiviata, su ohiohistorycentral.org. URL consultato il 26 ottobre 2016 (archiviato il 26 ottobre 2016).
  5. ^ (EN) Roy, Andrew, History of the Coal Miners of the United States, Green Wood Press, pp. 133–134.
  6. ^ (EN) “The Mahoning Valley Strikers Superseded,” Cleveland Daily Leader, 15 maggio 1873, 2, GenealogyBank, https://www.genealogybank.com/ Archiviato il 23 maggio 2019 in Internet Archive..
  7. ^ (EN) Ohio Profile of General Population and Housing Characteristics: 2010 Demographic Profile Data - American FactFinder U.S. Census Bureau, su factfinder2.census.gov. URL consultato il 14 gennaio 2012 (archiviato il 15 agosto 2014).
  8. ^ (EN) Ohio State & County QuickFacts - U.S. Census Bureau, su quickfacts.census.gov. URL consultato il 14 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144232296 · ISNI (EN0000 0004 0426 5081 · LCCN (ENn79049197 · GND (DE4043387-0 · NDL (ENJA00628316 · WorldCat Identities (ENlccn-n79049197
  Portale Ohio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ohio