Villadoro

frazione del comune italiano di Nicosia (Italia)
Villadoro
frazione
Villadoro – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
Libero consorzio comunaleEnna
ComuneNicosia (Italia)-Stemma.png Nicosia (Italia)
Amministrazione
Lingue ufficialiitaliano
Territorio
Coordinate37°41′30″N 14°15′38″E / 37.691667°N 14.260556°E37.691667; 14.260556 (Villadoro)
Altitudine796 m s.l.m.
Superficie35 km²
Abitanti523 (2011)
Densità14,94 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale94010
Prefisso0935
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantivilladoresi
Patronosan Giovanni Battista
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villadoro
Villadoro

Villadoro (Passariḍḍu in siciliano) è una frazione del comune di Nicosia, in provincia di Enna, da cui dista circa 17 km; è sita a 796 metri s.l.m.[1].

La popolazione è prevalentemente dedita all'agricoltura (grano), all'allevamento, alla produzione di formaggi in particolare ricotta. L'abitato è collocato nell'area centrale della Sicilia, in area montana nei pressi della Riserva orientata Monte Altesina, poco distante da Gangi. Il territorio è prevalentemente occupato da seminativi e pascoli, con coperture forestali sui rilievi.

Il centro, che costituiva circoscrizione di decentramento del Comune di Nicosia fino alla soppressione di tali organismi [2], ospita sezioni di scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado ed una stazione dei Carabinieri.

StoriaModifica

L'insediamento è sorto nel XVII secolo come feudo rurale col nome di Passarello, venendo definitivamente aggregato a Nicosia nel 1812, a seguito dell'abolizione della feudalità in Sicilia[3].

NoteModifica

  1. ^ La frazione di Villadoro, su italia.indettaglio.it. URL consultato il 3 giugno 2015.
  2. ^ Legge regionale (Sicilia) 26 giugno 2015, n. 11 Disposizioni in materia di composizione dei consigli e delle giunte comunali, di status degli amministratori locali e di consigli circoscrizionali. Disposizioni varie., su gazzettaufficiale.it, 19 settembre 2015. URL consultato il 13 luglio 2021.
  3. ^ Francesca Sforza, Il calendario Cerimoniale di Villadoro (PDF), su academia.edu, pp. 5 - 11. URL consultato il 13 luglio 2021.
  Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia