Visione scotopica

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La visione scotopica o visione notturna (scotopic vision) è la visione monocromatica, poiché consente di rilevare differenze di brillanza ma non differenze di cromaticità, ed è dovuta unicamente all'attività dei bastoncelli della retina.

Si tratta del tipo di visione usata quando il livello di illuminazione è basso, da dopo il tramonto a prima dell'alba e fino ai livelli di illuminazione ambientale intorno a 30-40 Cd/m2, mescolando il suo contributo con la visione fotopica per quasi tutto il periodo del crepuscolo (o nei livelli equivalenti di illuminazione).

La visione a livelli di illuminazione diurna è la visione fotopica, mentre quella a livelli intermedi è la visione mesopica.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina