Apri il menu principale

Vladimir Antonovič Ivaško

politico sovietico e ucraino
(Reindirizzamento da Volodymyr Ivaško)
Vladimir Ivaško
Plaque to Volodymyr Ivashko (Kharkiv, Lenina av., 14).JPG

Segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Durata mandato 24 agosto 1991 –
29 agosto 1991
Predecessore Michail Gorbačëv
Successore carica abolita

Vice-Segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Durata mandato 12 luglio 1990 –
29 agosto 1991
Predecessore Egor Kuz'mič Ligačëv
Successore carica abolita

Primo Segretario del Partito Comunista dell'Ucraina
Durata mandato 28 settembre 1989 –
22 giugno 1990
Predecessore Vladimir Vasil'evič Ščerbickij
Successore Stanislav Hurenko

Dati generali
Partito politico PCUS
Firma Firma di Vladimir Ivaško

Vladimir Antonovič Ivaško (in russo: Влади́мир Анто́нович Ивашко́?, in ucraino: Володимир Антонович Івашко?, traslitterato: Volodymyr Antonovyč Ivaško; Poltava, 22 ottobre 1932Mosca, 16 novembre 1994) è stato un politico sovietico.

Svolse funzione di sostituto Segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, nel periodo dal 24 al 29 agosto 1991. A causa del collasso dell'Unione Sovietica, la posizione non venne ufficializzata.

Tenne per breve tempo la carica di presidente della Verchovna Rada ucraina dal 4 giugno al 9 luglio 1990. Si ritirò a vita privata nel 1992.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN45855898 · LCCN (ENn88144745 · WorldCat Identities (ENn88-144745