Apri il menu principale

Vyšėjšaja Liha 2001

edizione di competizione calcistica
Vyšėjšaja Liha 2001
Competizione Vyšėjšaja Liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 11ª
Organizzatore BFF
Date dall'11 aprile 2001
al 7 novembre 2001
Luogo Bielorussia Bielorussia
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Belšyna
(1º titolo)
Secondo Dinamo Minsk
Retrocessioni Naftan
Vedryč-97 Rėčyca
Statistiche
Miglior marcatore Russia Sergej Davydov (25)
Incontri disputati 182
Gol segnati 482 (2,65 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000 2002 Right arrow.svg

La Vyšėjšaja Liha 2001 è stata l'undicesima edizione della massima serie del campionato bielorusso di calcio, disputato tra l'11 aprile e il 7 novembre 2001 e conclusosi con la vittoria del Belšyna, al suo primo campionato vinto. Il capocannoniere della competizione fu Sergej Davydov (Nëman-Belkard) con 25 reti realizzate.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla Vyšėjšaja Liha 2000 vennero retrocessi in Peršaja Liha il Lida, il Tarpeda-Kadzina Mahilëŭ e il Kamunal'nik Slonim, mentre dalla Peršaja Liha venne promosso il solo Maladzečna-2000, con una conseguente riduzione del numero di squadre partecipanti da 16 a 14. Nel corso della stagione il Naftan-Dėvon cambiò denominazione in Naftan.

FormulaModifica

Le 14 squadre partecipanti disputarono un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 26 partite. La prima classificata, vincitrice del campionato, venne ammessa alla UEFA Champions League 2002-2003. La seconda classificata venne ammessa in Coppa UEFA 2002-2003, assieme alla squadra vincitrice della Coppa di Bielorussia; se quest'ultima avesse concluso il campionato al secondo posto, la terza classificata sarebbe stata ammessa in Coppa UEFA. Un ulteriore posto venne assegnato per la partecipazione alla Coppa Intertoto 2002. Le ultime due classificate vennero retrocesse in Peršaja Liha.

Squadre partecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Belšyna 56 26 17 5 4 43 19 +24
2. Dinamo Minsk 53 26 16 5 5 52 21 +31
3. BATĖ Borisov 51 26 16 3 7 54 31 +23
4. Nëman-Belkard 50 26 14 8 4 44 20 +24
5. Šachcër Salihorsk 46 26 13 7 6 43 24 +19
6. Slavija Mazyr 44 26 13 5 8 49 27 +22
7. Homel'[1] 42 26 12 6 8 35 24 +11
8. Tarpeda-MAZ Minsk 37 26 10 7 9 31 32 -1
9. Dnjapro-Transmaš Mahilëŭ 31 26 8 7 11 29 37 -8
10. Maladzečna-2000 29 26 8 5 13 23 47 -14
11. Dinamo Brest 29 26 8 5 13 26 38 -12
12. Ljakamatyŭ-96 Vicebsk 19 26 4 7 15 18 51 -33
  13. Naftan 14 26 4 2 20 18 51 -33
  14. Vedryč-97 Rėčyca 8 26 2 2 22 17 60 -43

Legenda:

      Campione di Bielorussia e ammesso alla UEFA Champions League 2002-2003.
      Ammesso alla Coppa UEFA 2002-2003.
      Ammessa alla Coppa Intertoto 2002.
      Retrocessa in Peršaja Liha 2002.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

[2]

  Bel DiM BAT Nëm Šac Sla Hom TMi Dnj Mal DiB Lya Naf Ved
Belšyna –––– 1-2 2-3 0-0 1-0 2-0 1-0 3-1 2-0 2-0 3-2 2-0 1-0 2-0
Dinamo Minsk 0-1 –––– 2-0 2-0 2-0 0-1 3-0 3-1 0-1 3-1 1-1 4-0 1-0 4-1
BATĖ Borisov 0-1 1-3 –––– 1-1 0-0 3-2 1-0 5-2 2-0 6-3 2-1 2-0 4-1 3-0
Nëman-Belkard 2-2 1-1 4-2 –––– 1-0 1-1 0-0 1-0 0-1 3-0 3-1 1-0 5-0 2-0
Šachcër Salihorsk 4-2 2-2 1-0 4-1 –––– 1-1 3-1 1-1 1-0 4-1 4-1 0-0 3-0 1-0
Slavija Mazyr 1-0 0-0 1-3 0-1 2-0 –––– 0-0 1-1 4-2 4-0 2-3 6-0 3-0 6-3
Homel' 2-2 0-4 0-1 2-1 3-1 3-1 –––– 2-3 2-0 3-0 1-0 5-0 2-0 0-0
Tarpeda-MAZ Minsk 0-1 0-0 1-4 0-0 0-2 2-0 0-0 –––– 0-0 1-0 1-0 5-0 2-1 1-0
Dnjapro-Transmaš Mahilëŭ 0-3 4-3 2-3 0-2 2-2 1-2 0-0 3-1 –––– 4-2 2-0 1-1 1-1 0-2
Maladzečna-2000 0-0 1-3 2-1 0-3 0-0 0-4 1-0 1-1 2-1 –––– 1-0 0-1 2-1 2-0
Dinamo Brest 0-2 2-1 1-0 0-3 2-1 1-0 0-3 1-3 0-0 0-0 –––– 3-1 3-0 0-0
Ljakamatyŭ-96 Vicebsk 1-1 1-3 0-3 1-1 1-2 0-4 0-1 1-0 1-1 1-1 0-0 –––– 4-0 2-0
Naftan 1-3 1-2 1-1 1-2 0-3 0-2 0-1 1-2 0-1 0-1 2-1 2-1 –––– 2-0
Vedryč-97 Rėčyca 0-3 0-3 0-3 1-5 0-3 0-1 2-4 1-2 1-2 1-2 2-3 3-1 0-3 ––––

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

[3]

Gol Giocatore Squadra
25   Sergej Davydov Nëman-Belkard
14   Vital' Kutuzaŭ BATĖ Borisov
12   Pëtr Kačuro Dinamo Minsk
11   Viktar Barel' Homel'
11   Ihar Čumačenka Dinamo Minsk, Dnjapro-Transmaš
11   Sjarhej Nikifarėnka Šachcër Salihorsk
11   Valeryj Strypejkis Slavija Mazyr
10   Vadzim Bojka Dinamo Brest
10   Arcëm Kancavy BATĖ Borisov
10   Aljaksandr Sjadnëŭ Belšyna

NoteModifica

  1. ^ Homel' ammesso in Coppa UEFA 2002-2003 in qualità di vincitore della Kubak Belarusi 2001-2002.
  2. ^ WildStat.
  3. ^ RSSSF.

Collegamenti esterniModifica