Apri il menu principale

Elimination Chamber (2013)

(Reindirizzamento da WWE Elimination Chamber 2013)
Elimination Chamber (2013)
WWE Elimination Chamber.png
Colonna sonoraThe Crazy Ones degli Stellar Revival
Prodotto daWWE
SponsorG.I. Joe: Retaliation
WWE Power Slammers
Data17 febbraio 2013
SedeNew Orleans Arena
CittàNew Orleans, Louisiana
Spettatori13.000
Cronologia pay-per-view
Royal Rumble (2013)Elimination Chamber (2013)WrestleMania 29
Progetto Wrestling

Elimination Chamber (2013) è stata la quarta edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 17 febbraio 2013 alla New Orleans Arena di New Orleans (Louisiana).

StorylineModifica

Nella puntata di Raw dopo la Royal Rumble, CM Punk fa valere la sua clausola di rematch per il WWE Championship con The Rock, sfruttandola per il pay-per-view in questione. Nella puntata di Raw dell'11 febbraio, Paul Heyman riesce a convincere Vince McMahon a cambiare la stipulazione del match: se The Rock sarà squalificato o contato fuori, perderà il titolo.

Nella seguente puntata di Smackdown, sono stati annunciati dei possibili partecipanti all'Elimination Chamber match per decretare il #1 Contender al World Heavyweight Championship: tutti ex campioni del mondo, quali sono Sheamus, Randy Orton, Kane, Daniel Bryan, The Great Khali, Rey Mysterio e il rientrante Jack Swagger, e tra questi, il vincitore del match affronterà il campione a WrestleMania 29. Nella puntata di Raw del 4 febbraio, vengono confermati Daniel Bryan, Rey Mysterio e Randy Orton come partecipanti al match, e nella sera stessa fa il suo ritorno un altro ex-campione del mondo, Mark Henry, che ottiene la partecipazione al match sconfiggendo Randy Orton l'8 febbraio a Smackdown, e nella stessa sera, infortuna Rey Mysterio, che non prenderà parte al match. A Raw, l'11 febbraio, Chris Jericho sconfigge Daniel Bryan, diventando il quarto partecipante al match. Nella stessa serata, Booker T conferma la partecipazione di Jack Swagger al match, ed infine, il sesto ed ultimo posto è occupato da Kane, che ha sconfitto Dolph Ziggler in un match durante la serata.

Sempre nella stessa puntata di Raw, Big Show chiede ad Alberto Del Rio una seconda chance al World Heavyweight Championship, da sfruttare al pay-per-view. Il messicano accetta, ufficializzando di fatto il match.

In un video esclusivo visibile su WWE.com, John Cena sfida The Shield a un Six-Man Tag Team match da tenersi al pay-per-view. I suoi partner saranno Sheamus e Ryback. Seth Rollins accetta la sfida per la sua fazione con un tweet diretto al leader della Cenation.

Il 12 febbraio viene annunciato il Pre-show del PPV: il neonato team formato Brodus Clay e Tensai contro il Team Rhodes Scholars (rispettivamente da Cody Rhodes e Damien Sandow).

RisultatiModifica

# Incontri Stipulazioni Durata
Pre-show Tons of Funk (Brodus Clay e Tensai) (con Cameron e Naomi) hanno sconfitto Team Rhodes Scholars (Cody Rhodes e Damien Sandow) Tag Team match[1] 04:07
1 Alberto Del Rio (c) (con Ricardo Rodriguez) ha sconfitto Big Show per sottomissione Single match per il World Heavyweight Championship[2] 13:05
2 Antonio Cesaro (c) ha sconfitto The Miz per squalifica Single match per il WWE United States Championship[3] 08:21
3 Jack Swagger (con Zeb Colter) ha sconfitto Chris Jericho, Daniel Bryan, Kane, Mark Henry e Randy Orton Elimination Chamber match per determinare il contendente n°1 al World Heavyweight Championship[4] 31:18
4 The Shield (Dean Ambrose, Roman Reigns e Seth Rollins) ha sconfitto John Cena, Ryback e Sheamus Six-man Tag Team match[5] 14:49
5 Dolph Ziggler (con AJ Lee e Big E Langston) ha sconfitto Kofi Kingston Single match[6] 03:55
6 Kaitlyn (c) ha sconfitto Tamina Snuka Single match per il WWE Divas Championship[7] 03:15
7 The Rock (c) ha sconfitto CM Punk (con Paul Heyman) Single match per il WWE Championship[8]
Se The Rock avesse perso per count-out o per squalifica, sarebbe stato privato del titolo.
20:55

Ingressi ed eliminazioni nell'Elimination Chamber matchModifica

N° eliminazione Wrestler N° ingresso Eliminato da Modalità di eliminazione
01  Daniel Bryan 01  Mark Henry Schienato dopo la World's Strongest Slam
02  Kane 04  Mark Henry Schienato dopo la World's Strongest Slam
03  Mark Henry 06  Randy Orton Schienato dopo la RKO
04  Chris Jericho 02  Randy Orton Schienato dopo la RKO
05  Randy Orton 05  Jack Swagger Schienato con un Roll-up
06 Vincitore Jack Swagger 03 

NoteModifica

  1. ^ (EN) Brodus Clay & Tensai def. Team Rhodes Scholars (Pre-Show), su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) World Heavyweight Champion Alberto Del Rio def. Big Show, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  3. ^ (EN) United States Champion Antonio Cesaro def. The Miz, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  4. ^ (EN) Jack Swagger won the No. 1 Contender's Elimination Chamber Match, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  5. ^ (EN) The Shield def. John Cena, Ryback & Sheamus, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  6. ^ (EN) Dolph Ziggler def. Kofi Kingston, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  7. ^ (EN) Divas Champion Kaitlyn def. Tamina Snuka, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  8. ^ (EN) WWE Champion The Rock def. CM Punk, su WWE. URL consultato il 5 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling