Wesley Taylor

attore e sceneggiatore statunitense

Wesley Taylor (Elizabeth, 13 agosto 1986) è un attore e sceneggiatore statunitense, attivo in campo teatrale e televisivo.

BiografiaModifica

Dopo la laurea alla University of North Carolina School of the Arts, Taylor ha fatto il suo debutto a Broadway nel 2009, con la prima del musical Rock of Ages, in cui interpretava Franz, un ruolo che gli valse il Theatre World Award ed una candidatura all'Outer Critics Circle Award. L'anno successivo tornò a Broadway con il musical The Addams Family con Nathan Lane, Bebe Neuwirth e Krysta Rodriguez, mentre l'anno successivo fu Michael Tolliver nell'adattamento teatrale dei romanzi della serie di Tales of the City in scena all'American Conservatory Theatre di San Francisco.[1][2] Tra il 2012 e il 2013 interpretò Bobby nella serie TV Smash. Nel 2016 recitò a Denver nella pièce An Act of God,[3] mentre nel 2017 tornò a Broadway con il musical SpongeBob SquarePants, in cui interpretava Sheldon Plankton.[4]

Wesley Taylor è dichiaratamente gay e fidanzato dal 2019 con Isaac Powell.[5]

FilmografiaModifica

AttoreModifica

TelevisioneModifica

SceneggiatoreModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Kenneth Jones, Lane and Neuwirth Lead The Addams Family to Broadway, Starting March 8, su Playbill, Mon Mar 08 01:00:00 EST 2010. URL consultato l'11 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Judy Kaye, Wesley Taylor and More to Tell Tales of the City in San Francisco, su Broadway.com. URL consultato l'11 luglio 2019.
  3. ^ (EN) Michael Gioia, Wesley Taylor Is God in An Act of God, Beginning Tonight, su Playbill, Sat Oct 15 00:00:00 EDT 2016. URL consultato l'11 luglio 2019.
  4. ^ (EN) BWW News Desk, Breaking: SPONGEBOB SQUAREPANTS Will Open at the Palace Theatre This Fall!, su BroadwayWorld.com. URL consultato l'11 luglio 2019.
  5. ^ (EN) Ruthie Fierberg, Broadway’s Wesley Taylor and Isaac Powell Are Engaged, su Playbill, Tue May 28 09:42:41 EDT 2019. URL consultato l'11 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN96899042 · LCCN (ENno2009133575 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009133575