Zuytpeene

comune francese
Zuytpeene
comune
Zuytpeene – Stemma
Zuytpeene – Veduta
Il municipio
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAlta Francia
DipartimentoBlason Nord-Pas-De-Calais.svg Nord
ArrondissementDunkerque
CantoneWormhout
Amministrazione
SindacoChristian Bellynck dal 2014
Territorio
Coordinate50°48′N 2°26′E / 50.8°N 2.433333°E50.8; 2.433333 (Zuytpeene)Coordinate: 50°48′N 2°26′E / 50.8°N 2.433333°E50.8; 2.433333 (Zuytpeene)
Altitudine18-62 m s.l.m.
Superficie11,68 km²
Abitanti533[1] (2013)
Densità45,63 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale59670
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE59669
Nome abitantiZuytpeenois(es)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Zuytpeene
Zuytpeene

Zuytpeene (nederl. Zuidpene) è un comune francese di 533 abitanti situato nel dipartimento del Nord nella regione dell'Alta Francia.

È l'ultimo comune della Francia in ordine alfabetico.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

SimboliModifica

Lo stemma del comune si blasona: d'azzurro alla fascia d'oro, accompagnata da diciassette biglietti coricati dello stesso ordinati 5 e 4 in capo, 4, 3 e 1 in punta.

Il comune di Zuytpeene, su suggerimento del canonico Leuridan[2] ha ripreso le armi della famiglia De Zuydpeene (o Van Zuydpeene o De Zuytpeene), che per vari secoli furono signori del luogo. Il casato dei De Zuydpeene costituiva un ramo della famiglia De Saint-Omer (che aveva uno stemma simile) e aveva cambiato il proprio nome nel XIV secolo per acquisire quello del suo dominio.[3]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Chiesa di Zuytpeene
  • La chiesa di Saint Vaast è una delle tante chiese nel nord della Francia dedicata a san Vedasto che fu vescovo di Arras nella prima metà del VI secolo. Di pianta basilicale, ha dimensioni importanti per essere la chiesa di un villaggio. Ricostruita nel 1887 dall'architetto Louis Croïn (1843–1902), sostituisce una vecchia chiesa romanica eretta nel 1306 da Gérard de St Omer, signore di Zuytpeene, e distrutta da un incendio nel 1886. La chiesa originaria, poco colpita dalla rivolta dei pezzenti nel 1566, rimase coperta di paglia fino al 1717.[4]

NoteModifica

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ Théodore Leuridan, Armorial des Communes du Département du Nord, Éditions des Régionalistes , 2011 [1909], p. 141, ISBN 9782824007854.
  3. ^ (FR) Jacques Dulphy, Blason de Zuytpeene, su armorialdefrance.fr. URL consultato il 2 marzo 2020.
  4. ^ (FR) Circuit au coeur de la bataille à Zuytpeene, su sentierdunord.free.fr. URL consultato il 2 marzo 2020.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4568156317462102350006 · GND (DE1190103737 · BNF (FRcb15267239q (data)
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia