Adriano Zaccagnini

politico italiano
Adriano Zaccagnini
Adriano Zaccagnini daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
- GRUPPO MISTO (Dall'11/01/2018 a fine legislatura)

In precedenza:

- Movimento 5 Stelle (Da inizio legislatura al 24/06/2013)

- GRUPPO MISTO (Dal 25/06/2013 al 14/10/2014)

- Sinistra Italiana - Sinistra Ecologia Libertà (Dal 15/10/2014 al 13/09/2016)

- GRUPPO MISTO (Dal 13/09/2016 al 28/02/2017)

- Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista-Liberi e Uguali (Dal 28/02/2017 all'11/01/2018)

Coalizione Nessuna
Circoscrizione Lazio 1
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Indipendente (Dal 2013)
In precedenza:
Movimento 5 Stelle (2013)
Titolo di studio Laurea in Scienze Politiche
Università Università degli Studi di Roma La Sapienza
Professione Progettista Permacultura

Adriano Zaccagnini (Roma, 18 gennaio 1982) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche nel 2006 all'Università La Sapienza di Roma, con una tesi incentrata sulla figura di Jan Patocka, il maggiore esponente del pensiero fenomenologico nell'Europa dell'est e aderente a Charta 77, e le relazioni con la biopolitica di Michel Foucault e di altri autori. [senza fonte]

Durante gli anni universitari a Roma ha partecipato al movimento studentesco dell'Onda Anomala che si è duramente opposto nei confronti della Riforma Moratti e nel 2008 alla Riforma Gelmini.[senza fonte]

Nel 2008 intraprende un ulteriore percorso pratico-formativo incentrato sulla progettazione di insediamenti umani sostenibili e di eco-fattorie. È divenuto membro e docente accreditato per l'Accademia Italiana di Permacultura nel 2011. [senza fonte]

Portavoce della "Campagna per l'Agricoltura Contadina"[1], è stato anche uno dei promotori della Campagna per la libera trasformazione dei prodotti agricoli (Genuino Clandestino) oggi divenuta Campagna per l'autodeterminazione alimentare. Fa parte della Task force No Ogm. Si occupa di Agroecologia e di promuovere un'agricoltura ecocompatibile.

Attività politicaModifica

In occasione delle elezioni amministrative del 2008 è candidato nella lista Amici di Beppe Grillo per il XIX Municipio del comune di Roma, senza venire eletto.

Elezione a deputatoModifica

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto alla Camera dei Deputati, nella circoscrizione Lazio 1, nelle liste del Movimento 5 Stelle.

È stato nell'aprile 2013 uno dei maggiori sostenitori della candidatura di Stefano Rodotà a Presidente della Repubblica, riscontrando in questa persona "un vero custode della Costituzione" e anche un "nome utile per trovare una collaborazione su un'agenda di governo" col centro-sinistra[2].

Il 24 giugno 2013 abbandona il Movimento 5 Stelle in dissenso con "l'approccio aziendalista del M5S in cui la strategia politica è calata dall'alto"[3] e con la «visione fantascientifica della realtà» di Gianroberto Casaleggio[4], uno dei leader cinquestelle; passa quindi al Gruppo Misto.

Successivamente ha più volte criticato il M5S affermando che è un'organizzazione politica "né democratica né trasparente con un vertice di destra inamovibile".[5]

In occasione delle elezioni europee del 2014 ha dato il suo appoggio alla formazione di sinistra L'Altra Europa con Tsipras.[6][7]

Il 14 ottobre 2014 abbandona il gruppo misto e aderisce come indipendente al gruppo parlamentare Sinistra Italiana-Sinistra Ecologia Libertà.[8]

Il 13 settembre 2016, a poco meno di due anni dal suo ingresso come indipendente nel gruppo parlamentare SEL abbandona il gruppo alla Camera, riapprodando così nuovamente al gruppo misto.

Il 25 novembre, in occasione della votazione della Legge di Bilancio, vota la fiducia al Governo Renzi, entrando quindi in maggioranza. Il 13 dicembre seguente vota la fiducia anche al Governo Gentiloni.

Il 28 febbraio aderisce come indipendente al gruppo parlamentare Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista.[9]

L'11 gennaio 2018 abbandona Articolo 1 - MDP e torna nuovamente nel gruppo misto, all'interno del quale rimane sino alla fine della legislatura.

In vista delle elezioni politiche del 2018 ha sostenuto la lista Potere al Popolo!.

ControversieModifica

Adriano Zaccagnini ha ricevuto forti critiche per le sue posizioni sulla presunta pericolosità delle vaccinazioni[10]. Nell'aprile 2017 ha organizzato alla Camera dei deputati un convegno dal titolo Libertà di scelta per vaccinarsi in sicurezza, suscitando forti polemiche in particolare da parte del virologo dell'Università Vita-Salute San Raffaele Roberto Burioni. Sul convegno si sono espressi negativamente anche parlamentari fra cui lo stesso capogruppo di Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista Francesco Laforgia, il quale ha dichiarato a La Repubblica che "L'iniziativa di Zaccagnini è personale e non ha nulla a che fare con la posizione del gruppo e di articolo Uno su questo tema"[11]. Il ministro della salute Beatrice Lorenzin ha definito il convegno un "Blitz di paladini dell’antiscienza"[10] e il "Board del calendario vaccinale per la Vita", composto dai rappresentanti delle principali associazioni di infettivologi e pediatri, ha espresso "la più viva preoccupazione per l’evento", evidenziando come "iniziative come queste potrebbero contribuire all’ulteriore decremento delle coperture vaccinali con il conseguente aumento di malattie prevenibili"[12]. Intervistato da La Repubblica il 12 aprile 2017, alla domanda della giornalista Monica Rubino sulla sua posizione in relazione ai vaccini, ha risposto "Non sono antivaccinista. Ho una posizione intermedia, sono per vaccinarsi in sicurezza. Ho approfondito e penso che l'informazione su questo tema non sia completa"[13].

Il 28 giugno 2017 pubblica sul suo profilo di Facebook uno studio intitolato "Outbreak of Measles Among Persons With Prior Evidence of Immunity, New York City, 2011"[14], evidenziando come, secondo la sua erronea interpretazione dell'articolo, il vaccino contro il morbillo potesse essere l'origine della stessa epidemia di questa malattia. Tuttavia va evidenziato come, al contrario di quanto affermato da Zaccagnini, non esista alcuna evidenza nella letteratura scientifica che indichi la possibilità di trasmissione del morbillo a causa del Vaccino MPR[15]. Nello stesso giorno pubblica un estratto della "Guida alla degenza per pazienti e familiari"[16] dell'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, in cui si raccomanda ai pazienti autotrapiantati o sottoposti a chemioterapia convenzionale di evitare il contatto con individui recentemente vaccinati con virus vivi o attenuati, includendo anche il vaccino trivalente MPR per il morbillo, parotite e rosolia. Queste osservazioni sono tuttavia in netto contrasto con le raccomandazioni dell'Infectious Diseases Society of America[17] e dell'Advisory Committee on Immunization Practices[18], che ritengono la somministrazione del vaccino MPR sicura per le persone che vivono a stretto contatto con individui immunodepressi. Le pubblicazioni scientifiche infatti evidenziano come certe malattie prevenibili con il vaccino, come il morbillo, possano rappresentare un rischio per i pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche: per questo motivo è fortemente raccomandata la vaccinazione ai familiari, al fine di minimizzare l'esposizione dell'immunodepresso a tali infezioni[19].

NoteModifica

  1. ^ Campagna per l'Agricoltura Contadina, su agricolturacontadina.org.
  2. ^ Zaccagnini: "Rodotà? Nome utile per collaborazione su agenda di governo", Il Fatto Quotidiano, 14 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2014).
  3. ^ Tommaso Ciriaco, Adriano Zaccagnini se ne va: "Il M5S è un Berlusconi 2.0", La Repubblica, 25 giugno 2013.
  4. ^ M5S, lascia anche Zaccagnini., Corriere della Sera, 24 giugno 2013
  5. ^ "Grillo e Casaleggio, un vertice di destra e inamovibile", L'Espresso, 10 ottobre 2013.
  6. ^ Luca Sappino, Adriano Zaccagnini: "Alle europee voterò Tsipras", L'espresso, 4 febbraio 2014.
  7. ^ Giacomo Russo Spena, Zaccagnini: "Scelgo Tsipras, il volto dell'altra Europa", Micromega, 18 febbraio 2014.
  8. ^ M5s, la senatrice De Pietro passa al gruppo misto. L’ex Zaccagnini aderisce a Sel, in il fatto Quotidiano, 14 ottobre 2014. URL consultato il 15 ottobre 2014.
  9. ^ Copia archiviata, su adrianozaccagnini.it. URL consultato il 18 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2018).
  10. ^ a b “Vaccini. L’altra verità”, conferenza del deputato Zaccagnini imbarazza Mdp. Lorenzin: ‘Blitz di paladini dell’antiscienza’, in Il Fatto Quotidiano, 12 aprile 2017. URL consultato il 18 maggio 2017.
  11. ^ Campagna anti vaccini, bufera su deputato Mdp: "Boldrini fermi queste pericolose bugie", in La Republica, 12 aprile 2017. URL consultato il 18 maggio 2017.
  12. ^ Convegno anti-vaccini alla Camera, polemica su un deputato Mdp, in La Stampa, 12 aprile 2017. URL consultato il 18 maggio 2017.
  13. ^ Convegno sui vaccini, Zaccagnini: "Grave se mi impediscono di farlo", in La Republica, 12 aprile 2017. URL consultato il 18 maggio 2017.
  14. ^ (EN) Jennifer B. Rosen Jennifer S. Rota Carole J. Hickman Sun B. Sowers Sara Mercader Paul A. Rota William J. Bellini Ada J. Huang Margaret K. Doll Jane R. Zucker Christopher M. Zimmerman, "Outbreak of Measles Among Persons With Prior Evidence of Immunity, New York City, 2011", su Oxford Academic: Journals, 27 febbraio 2014.
  15. ^ Measles, Mumps, and Rubella (MMR) Vaccination: What Everyone Should Know, su cdc.gov.
  16. ^ Copia archiviata (PDF). URL consultato il 28 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2017).
  17. ^ (EN) Lorry G. Rubin Myron J. Levin Per Ljungman E. Graham Davies Robin Avery Marcie Tomblyn Athos Bousvaros Shireesha Dhanireddy Lillian Sung Harry Keyserling Insoo Kang, 2013 IDSA Clinical Practice Guideline for Vaccination of the Immunocompromised Host, su Oxford Academic: Journals, 4 Decembre 2013.
  18. ^ Recommendations of the Advisory Committee on Immunization Practices (ACIP): Use of Vaccines and Immune Globulins in Persons with Altered Immunocompetence, su cdc.gov.
  19. ^ (EN) P Ljungman, C Cordonnier, H Einsele, J Englund, C M Machado, J Storek and T SmalsitoNature, "Vaccination of hematopoietic cell transplant recipients", 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica