Aiace Pico

condottiero italiano
Aiace Pico
Signore di Mirandola e di Concordia
Stemma
In carica 13991429
(coi cugini Giovanni I e Francesco III)
Predecessore Francesco II Pico
Successore Giovanni I e Francesco III Pico
Morte 1429
Dinastia Pico
Padre Tommasino Pico
Consorte Antonia da Castelbarco
Figli Genuefa
Prendiparte (illegittimo)
Lanzazisio (illegittimo)

Aiace Pico (... – 1429) fu un nobile e condottiero italiano che, dal 1399 alla morte, fu signore di Mirandola e Concordia assieme ai cugini Francesco III Pico e Giovanni I Pico; quest'ultimo lo fece assassinare nel 1429.

BiografiaModifica

Era figlio di Tommasino Pico (?-1394).

Dal 1399 governò assieme ai cugini Francesco e Giovanni la signoria di Mirandola e Concordia. Nel 1405 fu al servizio della Repubblica di Venezia e nel 1406 fu al fianco di Niccolò III d'Este, marchese di Ferrara. Allo scoppio della guerra tra Estensi e Visconti, si schierò per questi ultimi sino al 1428. Nel 1429, a seguito di disaccordi, venne fatto assassinare da Giovanni.

DiscendenzaModifica

Aiace sposò Antonia da Castelbarco, dalla quale ebbe una figlia, Genuefa, che sposò Nicolò de' Cesi di Modena.
Ebbe anche due figli naturali: Prendiparte e Lanzazisio.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri di Italia. Pico della Mirandola, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Voci correlateModifica