Sovrani di Mirandola e Concordia

lista di un progetto Wikimedia

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ducato della Mirandola.

I sovrani di Mirandola e Concordia regnarono sui due Stati distinti di Mirandola e Concordia, accomunati in un'unione personale dal XIV al XVIII secolo.[1][2]

Trattandosi di due entità statali disgiunte de jure, ogni sovrano portava due titoli diversi, uno connesso alla corona di Mirandola ed uno a quella di Concordia.

Dal 1311 al 1321 e dal 1354 al 1708, il territorio di Mirandola e Concordia appartenne alla dinastia dei Pico. In seguito al decaduta dell'ultimo sovrano Pico, che morì in esilio, il Ducato della Mirandola venne venduto alla casata degli Este ed annesso al Ducato di Modena e Reggio. Il destino dell'ex Ducato mirandolese seguirà lo stesso destino del Ducato modenese-reggiano: dopo le vicende napoleoniche (17961814) ed dopo essere poi passato agli Asburgo-Este per l'estinzione diretta degli Este, nel 1859 l'ultimo sovrano del Ducato verrà deposto e il Ducato stesso verrà poi annesso dal Regno di Sardegna che, poco dopo, fonderà il nuovo Regno d'Italia (1861).

Signori di Mirandola e di Concordia (1311–1432)Modifica

Sovrano
(nascita–morte)
Immagine Stemma Regno
(dal–al)
Matrimonio
&
Discendenza
Diritto di successione N.
Francesco I Pico
(c.12721321)
  1311 Beatrice da Sassuolo
2 figli e 1 figlia
Nessuno. Primo signore e vicario imperiale della Mirandola
1321
Rinaldo "Passerino" Bonacolsi
(12781328)
  1321 Alisa d'Este
nessun figlio
+ 3 figli illegittimi
A seguito dell'Assedio della Mirandola (1321)
1328
Ludovico I Gonzaga
(12681360)
    1328 (1) Richilda Ramberti
3 figli e 1 figlia
(2) Caterina Malatesta
3 figli e 1 figlia
(3) Giovanna Novella Malaspina
3 figli e 2 figlie
+ 2 figlie e 1 figlio illegittimi
A seguito della Presa di Mantova e della Cacciata dei Bonacolsi (1328), anche Mirandola passa ai Gonzaga
1354
Francesco II Pico
(...–1399)
  1354 donna ignota
2 figli e 3 figlie
Restituzione nel 1354 da parte dell'imperatore Carlo IV
1399
Giovanni I Pico
(...–1451)
  1399 Caterina Bevilacqua
3 figli e 1 figlia
Figlio del precedente, Francesco II. Co-signore insieme al fratello Francesco III e al cugino Aiace Pico
1432
(diventa Conte di Concordia)
Francesco III Pico
(...–1461)
  1399 Pietra Pio di Carpi
1 figlia
Figlio del precedente, Francesco II. Co-signore insieme al fratello Giovanni I e al cugino Aiace Pico
1432
(diventa Conte di Concordia)
Aiace Pico
(...–1429)
  1399 Antonia da Castelbarco
1 figlia
+ 2 figli illegittimi
Nipote del precedente, Francesco II. Co-signore insieme ai cugini Giovanni I e Francesco III Pico
1429
(assassinato)

Signori di Mirandola e Conti di Concordia (1432–1533)Modifica

Sovrano
(nascita–morte)
Immagine Stemma Regno
(dal–al)
Matrimonio
&
Discendenza
Diritto di successione N.
Giovanni I Pico
(...–1451)
  1432 Caterina Bevilacqua
3 figli e 1 figlia
Già al potere, insieme al fratello Francesco III, come Signore di Mirandola e di Concordia
1451
Francesco III Pico
(...–1461)
  1432 Pietra Pio di Carpi
1 figlia
Già al potere, insieme al fratello Giovanni I, come Signore di Mirandola e di Concordia
1456
(abdicazione)
Gianfrancesco I Pico
(14151467)
  1451 Giulia Boiardo
3 figli e 3 figlie
+ 1 figlio illegittimo
Figlio del precedente, Giovanni I Pico, e nipote di Francesco III Pico
1467
Galeotto I Pico
(14421499)
  1467 Bianca d'Este
4 figli e 2 figlie
+ altri figli illegittimi
Figlio del precedente, Gianfrancesco I Pico
1499
Antonio Maria Pico
(14441501)
  1467 Costanza Bentivoglio
1 figlio e 2 figlia
+ 1 figlia illegittima
Figlio del precedente, Gianfrancesco I Pico. Ci-signore insieme al fratello, viene da lui incarcerato.
1470
(incarcerato)
Gianfrancesco II Pico
(14691533)
    1499 Giovanna Carafa
4 figli e 6 figlie
Figlio del precedente, Galeotto I Pico
1502
(deposizione)
Federico I Pico
(14701504)
  1502 Insieme al fratello Ludovico I, prende forzatamente il potere con l'Assedio della Mirandola (1502)
1504
Ludovico I Pico
(14721509)
  1502 Francesca Trivulzio
2 figlio e 1 figlia
Insieme al fratello Federico I, prende forzatamente il potere con l'Assedio della Mirandola (1502)
1509
Galeotto II Pico
(15081550)
    1509 Ippolita Gonzaga
2 figli e 3 figlie
Figlio del precedente, Ludovico I Pico
1511
(deposizione)
Gianfrancesco II Pico
(14691533)
    gennaio 1511
(restaurazione)
Giovanna Carafa
4 figli e 6 figlie
Riacquista il potere per pochi mesi a seguito dell'Assedio della Mirandola (15101511)
giugno 1511
(deposizione)
Galeotto II Pico
(15081550)
    1511
(restaurazione)
Ippolita Gonzaga
2 figli e 3 figlie
Riacquista il potere a seguito della cacciata dello zio Gianfrancesco II Pico da parte dei Trivulzio
1513
(deposizione)
Gianfrancesco II Pico
(14691533)
    1514
(restaurazione)
Giovanna Carafa
4 figli e 6 figlie
Riacquista il potere a seguito della decisione imperiale di dividere Mirandola da Concordia, concessa invece al nipote Galeotto II Pico
1533
(assassinato)

Conti di Mirandola e di Concordia (1533–1596)Modifica

Sovrano
(nascita–morte)
Immagine Stemma Regno
(dal–al)
Matrimonio
&
Discendenza
Diritto di successione N.
Galeotto II Pico
(15081550)
    1533
(restaurazione)
Ippolita Gonzaga
2 figli e 3 figlie
Già al potere come Conte di Concordia, riconquista anche Mirandola (che viene elevata a Contea) dopo aver assassinato lo zio Gianfrancesco II
1550
Ludovico II Pico
(15271568)
  1550 (1) Renata d'Este
1 figlia
(2) Fulvia da Correggio
5 figli e 1 figlia
Figlio del precedente, Galeotto II Pico
1568
Galeotto III Pico
(15631597)
    1568 Figlio del precedente, Ludovico II Pico
1592
(abdicazione)
Federico II Pico
(15641602)
    1592 Ippolita d'Este
nessun figlio
Figlio di Ludovico II Pico e fratello di Galeotto III Pico
1596
(diventa Principe di Mirandola e Marchese di Concordia)

Principi di Mirandola e Marchesi di Concordia (1596–1617)Modifica

Sovrano
(nascita–morte)
Immagine Stemma Regno
(dal–al)
Matrimonio
&
Discendenza
Diritto di successione N.
Federico II Pico
(15641602)
    1596 Ippolita d'Este
nessun figlio
Già al potere come Conte di Mirandola e di Concordia
1602
Alessandro I Pico
(15661637)
    1602 Laura d'Este
4 figlie + altre morte in fasce
+ 1 figlio illegittimo, poi legittimato
Figlio di Ludovico II Pico e fratello di Federico II Pico e Galeotto III Pico
1617
(diventa Duca di Mirandola)

Duchi di Mirandola e Marchesi di Concordia (1617–1708)Modifica

Sovrano
(nascita–morte)
Immagine Stemma Regno
(dal–al)
Matrimonio
&
Discendenza
Diritto di successione N.
Alessandro I Pico
(15661637)
    1617 Laura d'Este
4 figlie + altre morte in fasce
+ 1 figlio illegittimo, poi legittimato
Già al potere come Principe di Mirandola e Marchese di Concordia
1637
Alessandro II Pico
(16311691)
    1637 Anna Beatrice d'Este
5 figli e 4 figlie
Figlio di Galeotto IV, principe ereditario di Mirandola-Concordia e, a sua volta, figlio legittimato di Alessandro I Pico
1691
Francesco Maria Pico
(16881747)
    1691 (1) Teresa Spinola y de la Cerda
nessun figlio
(2) Maria Guadalupe FitzJames-Stuart y Colón de Portugal
nessun figlio
Figlio di Francesco Maria, principe ereditario di Mirandola-Concordia e, a sua volta, figlio di Alessandro II Pico
1708
(deposizione)
Francesco Maria Pico succedette al nonno, dopo la sua morte, quando non aveva che poco più di due anni di età. Fu per questo sotto la reggenza della dispotica prozia Brigida Pico. Nel 1706 prese finalmente il potere in mano, ma ormai il fato stava per abbattersi su di lui: era in corso la Guerra di Successione Spagnola e il giovane sovrano decise di schierarsi al fianco dei Francesi, che sembravano apparentemente vincitori (ma così non fu), venendo meno agli obblighi imperiali; fu per questo dichiarato decaduto per fellonia ed espulso dal Ducato dal principe Eugenio di Savoia. Nel 1708 vennero confiscato tutti i beni. Nel 1710 il Ducato della Mirandola venne venduto al duca Rinaldo d'Este e i suoi territori annessi al Ducato di Modena e Reggio.

NoteModifica

  1. ^ Ravegnani Morosini, pp. 46-47
  2. ^ Jacobelli, p. 116

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica