Aigle

comune svizzero
Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Aigle (disambigua).

Aigle (toponimo francese,pronuncia /ɛɡl/; in tedesco Aelen, desueto[1]) è un comune svizzero di 9 961 abitanti del Canton Vaud, nel distretto di Aigle del quale è capoluogo; in posizione di incrocio tra pianura e montagna, è al centro di una rete ferroviaria e stradale.

Aigle
comune
Aigle – Stemma
Aigle – Veduta
Aigle – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera della Svizzera Svizzera
Cantone Vaud
DistrettoAigle
Amministrazione
SindacoGrégory Devaud (PLR)
Lingue ufficialiFrancese
Territorio
Coordinate46°19′02″N 6°58′02″E / 46.317222°N 6.967222°E46.317222; 6.967222 (Aigle)
Altitudine415 m s.l.m.
Superficie16,36 km²
Abitanti9 961 (2016)
Densità608,86 ab./km²
FrazioniFontanney, Les Fontaines, Vers-Pousaz
Comuni confinantiCollombey-Muraz (VS), Leysin, Ollon, Ormont-Dessous, Vouvry (VS), Yvorne
Altre informazioni
Cod. postale1860
Prefisso024
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS5401
TargaVD
Nome abitantiaiglons
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Aigle
Aigle
Aigle – Mappa
Aigle – Mappa
Sito istituzionale

Geografia fisica modifica

Aigle si trova a 415 metri di altitudine, con il punto più alto posto a 1040 metri, ed è situata nel cuore del Chiablese vodese, all'incrocio tra il fiume Grande Eau ed il Rodano e tra la Valle degli Ormonts e quella del Rodano. Ai piedi delle Prealpi di Vaud, è circondata dai massicci del Plantour e del Drapel, tra vigneti e terreni agricoli.

Il territorio si estende su 16,41 km2.[2] Secondo rilevazioni del periodo 2013-2018, le abitazioni e le infrastrutture rappresentavano il 28% della superficie comunale, i terreni agricoli il 31,3 %, i boschi il 37,3 % e le superfici improduttive il 4,0 %.[3]

Aigle si trova in una regione dal clima oceanico temperato, senza stagioni secche e con estati temperate (Cfb secondo la classificazione dei climi di Köppen).

Tra il 2000 ed il 2022 la temperatura misurata più bassa è stata di −19,0 °C, nel 2000, mentre la raffica di vento più forte ha superato i 120,4 km/h, nel 2014.[4]; la temperatura più alta, invecve, è stata di +36,1 °C, il 5 luglio 2016.[5]

Storia modifica

La cittadina appartenne ai Savoia[1] fino al XVI secolo[senza fonte]. Dal suo territorio nel 1828 è stata scorporata la località di Corbeyrier, divenuta comune autonomo[6].

Simboli modifica

(FR)

«Coupé de sable et d'or à deux aigles de l'un et de l'autre.[7]»

(IT)

«Troncato di nero e d'oro, a due aquile dell'uno nell'altro

Lo stemma è un'arma parlante poiché il toponimo significa "aquila" in lingua francese (aigle). L'aquila appariva già sui sigilli del villaggio nel XV secolo.

Monumenti e luoghi d'interesse modifica

 
La chiesa di San Giacomo
 
Il castello di Aigle

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti[8]

Geografia antropica modifica

Quartieri modifica

 
Quartiere di Bourg
  • Bourg: centro cittadino, è stato sede di un ospizio dal XIV al XVIII secolo e vi si trova la via di Gerusalemme, in cui alcune vecchie casette di legno sono collegate tra loro tramite passerelle coperte[9].
  • della Cappella (Chapelle) : il suo nome è legato alla cappella di Saint-Pierre, oggi demolita, dipendente dall'ospizio del Gran San Bernardo.
  • Cloître: formatosi intorno al propriato di Saint-Maurice d'Ainay, ospita al suo interno la chiesa di Saint-Maurice, classificata come bene culturale d'importanza nazionale del canton Vaud. Il castello locale è stato costruito nel XIII secolo.
  • della Fontana: situato sulla riva destra del fiume Grande Eau, la sua costruzione risale alla fine del Medioevo, risultando così il più recente tra i quartieri storici; ospita un lavatoio coperto. La sua origine risale agli abitanti di Leysin, che depositavano proprio qui i raccolti dei terreni che possedevano nella pianura; ha ospitato successivamente numerose stalle.
  • sotto la stazione: quartiere residenziale del XX secolo.
  • La Planchette: quartiere di case in affitto, in piena espansione.

Economia modifica

Aigle sorge al centro di un'importante zona vinicola[1].

Infrastrutture e trasporti modifica

Il comune è facilmente raggiungibile con le vie di comunicazione stradali e ferroviarie.

Strade modifica

Aigle direttamente situato sulla strada principale che collega Vevey a Martigny nel Canton Vallese. Da Aigle parte la strada principale 11 per il Col des Mosses. L'entrata autostradale per la A9 (Losanna-Sion), aperta nel 1975[1] e che attraversa il comune, si trova a 3 km dal centro. Per la distribuzione capillare nel trasporto pubblico ci sono linee di autobus da Aigle per Corbeyrier, Villars-sur-Ollon, Torgon e Saint-Gingolph[senza fonte].

Ferrovie modifica

 
Convogli dei Transports Publics du Chablais nella stazione di Aigle

Il 10 giugno 1857[senza fonte] venne inaugurata la tratta Villeneuve-Bex della linea ferroviaria che collega Losanna a Sion e con essa anche la stazione ferroviaria di Aigle. Oltre alle Ferrovie Federali Svizzere, tre ferrovie private, ora fuse nei Transports Publics du Chablais, hanno il loro capolinea ad Aigle: la ferrovia Aigle-Leysin (inaugurata il 6 novembre 1900[senza fonte]), la ferrovia Aigle-Ollon-Monthey-Champéry (dal 2 aprile 1907[10]) e della ferrovia Aigle-Sépey-Diablerets (dal 22 dicembre 1913[11]).

Amministrazione modifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

Sport modifica

 
L'entrata della sede dell'Unione Ciclistica Internazionale

Dal 1990 sede dell'Unione europea di ciclismo, nel 1992 Aigle è stata scelta come sede dell'Unione Ciclistica Internazionale; nel 2004 sono stati costruiti un velodromo di 200 metri e il nuovo World Cycling Centre.

Note modifica

  1. ^ a b c d e f g h Jean-Jacques Bouquet, Aigle, in Dizionario storico della Svizzera, 25 giugno 2009. URL consultato il 3 aprile 2018.
  2. ^ (FR) Portraits régionaux 2021: chiffres-clés de toutes les communes, su bfs.admin.ch, Office fédéral de la statistique.
  3. ^ (FR) Statistique de la superficie standard - Communes selon 4 domaines principaux, su bfs.admin.ch, Office fédéral de la statistique.
  4. ^ (FR) Climat annuel pour Aigle (Suisse), su prevision-meteo.ch.
  5. ^ (FR) Record à battre en Suisse romande: 39,7 degrés, su lematin.ch, Le Matin.
  6. ^ Denyse Raymond, Corbeyrier, in Dizionario storico della Svizzera, 6 settembre 2005. URL consultato il 4 aprile 2018.
  7. ^ (FR) Conseil d'État du Canton de Vaud, Arrêté 175.12.1 sur les armoiries communales (AAC), 21 dicembre 2016.
  8. ^ Dizionario storico della Svizzera
  9. ^ la Suisse à vélo, Aigle, su veloland.ch, la Suisse à vélo. URL consultato il 30 luglio 2010.
  10. ^ (FR) Chemin de fer Aigle-Monthey, in Feuille d'avis de Lausanne, Losanna, 2 aprile 1907, p. 12. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  11. ^ (FR) Grégoire Montangero, Il était une voie. Cent ans de chemin de fer Aigle–Sépey–Diablerets, Bex, Publi-Libris, 2014, p. 82, ISBN 978-2-94025-179-7. URL consultato il 28 dicembre 2018.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144399300 · LCCN (ENn93098520 · GND (DE4289597-2 · BNF (FRcb13168144t (data) · J9U (ENHE987007535430005171 · WorldCat Identities (ENlccn-n93098520
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera